Gira con la pistola nella cintura e si spara nelle parti intime

Gira con la pistola nella cintura e si spara nelle parti intime
Inside Over
6 Marzo Mar 2019 06 marzo 2019

L'episodio è avvenuto a Marion, negli Stati Uniti. Protagonista un uomo di 46 anni senza porto d'armi

Si pensava che soltanto il ragionier Ugo Fantozzi potesse arrivare a tanto, quando, impegnato nella battuta di caccia con il collega Filini, si spara con una pistola nelle parti intime. Ma come sempre, la realtà può superare l'immaginazione.

Protagonista dell'assurdo episodio, un uomo dell'Indiana, negli Stati Uniti, che ha deciso di fare altrettanto. Con la conseguenza di ritrovarsi un proiettile nel pene.

I fatti sono andati più o meno così. Come riporta Leggo, Mark Anthony Jones, di 46 anni, aveva deciso di portare con sé una pistola da 9mm attaccata alla cintura. Un po' come gli sceriffi dei film western. A un certo punto, la pistola inizia a scivolare dalla cintura e, come ha raccontato alla polizia, quando si è abbassato per rogarla è partito il colpo fatale che gli ha centrato le parti intime.

Ma oltre al danno (decisamente grave), per l'uomo è arrivata anche la beffa. I poliziotti di Marion, la cittadina dove è avvenuto il curioso episodio, si sono presentati al Marion General Hospital, trattandosi di un evento riguardante un colpo di pistola. E gli agenti, oltre ad ascoltare la relazione sul colpo, hanno anche constato che l'uomo non fosse in possesso del porto d'armi.

Tags

Commenti

Commenta anche tu