Meteo, torna il fronte del gelo

Meteo, torna il fronte del gelo
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
10 Marzo Mar 2019 10 marzo 2019

Il fronte freddo sta per tornare sull'Italia. Dal pomeriggio di domani aria gelida si abbatterà sul Centro-Sud: ecco cosa cambia

Il fronte freddo sta per tornare sull'Italia. Dal pomeriggio di domani aria gelida si abbatterà sul Centro-Sud. Secondo quanto riporta ilmeteo.it, potrebbe tornare la neve sull'Appennino Abruzzese e Marchigiano dai 1200 metri agli 800 metri. Le città che saranno principalmente interessate sono L'Aquila, Campobasso e Potenza con accumuli dai 7 ai 12 cm. Precipitazioni intense sono attese anche nelle zone di Livigno, Sestriere, Madonna di Campiglio. Inoltre, da lunedì arriveranno fortissime raffiche di vento dal Nord con un abbassamento generale delle temperature. Burrasche sono attese sul mar Jonio e anche sul basso Tirreno.

Martedì fiocchi bianchi dai 450-500 m su Puglia (Gargano-Sub-Appennino Dauno-Murgia), Basilicata e Campania. Condizioni in peggioramento anche sulla Calabria e sulla Sicilia con nevicate sopra gli 800 metri. Neve anche in Sila e sull'Aspromonte. Sono attese nevicate intense, su tutto l'arco Alpino (dal Piemonte fin verso il Friuli Venezia Giulia) a partire dai 1000 metri d'altitudine ma in rapido calo fino a 600m. Insomma questa breve parentesi primaverile potrebbe lasciare spazio presto ad un fronte di maltempo che riporterà nuovamente l'inverno al centro della scena prima dell'arrivo della primavera.

Tags

Commenti

Commenta anche tu