Napoli, rapinano turisti e si danno alla fuga: arrestati due africani

Napoli, rapinano turisti e si danno alla fuga: arrestati due africani
Inside Over
10 Marzo Mar 2019 10 marzo 2019

La Polizia di Napoli ha bloccato e arrestato due giovani africani extracomunitari che avevano rapinato due turisti in centro: dopo una breve fuga sono finiti entrambi in manette

Un altro caso di rapina ai danni di alcuni turisti si è verificato ieri a Napoli, in pieno centro. La Polizia è dovuta infatti intervenire nei pressi di corso Umberto per fermare due giovani africani, che avevano compiuto poco prima una rapina. L'episodio è avvenuto nella serata di ieri a Napoli: due turisti sono stati rapinati mentre passeggiavano per le strade della città.

I colpevoli sono due giovani africani extracomunitari, un senegalese di 25 anni e un gambiano di 23, fermati dai poliziotti del commissariato Vicaria-Mercato, che si trovavano in quella zona per svolgere le normali attività di controllo. Gli agenti sono intervenuti dopo aver sentito le urla di un uomo, che in preda al panico, indicava i due soggetti, facendo chiaramente intendere che era stato appena derubato.

Dopo essersi accorti della presenza delle forze dell'ordine, i due africani hanno tentato di darsi alla fuga, ma sono stati immediatamente fermati. I due extracomunitari avevano rubato un'agenda elettronica al turista che si trovava poco prima in corso Umberto, in più, nello zaino del gambiano 23enne sono stati anche rinvenuti due telefoni cellulari e una telecamera. Uno dei due, il senegalese di 25 anni, ha già dei precedenti penali alle spalle ed è risultato anche essere irregolare sul territorio italiano. Entrambi sono stati denunciati per il reato di tentata rapina, in più il 23enne di origine gambiana è stato denunciato anche per il reato di ricettazione. Tutti e due saranno giudicati per il reato commesso con rito per direttissima, che si svolgerà nella giornata di domani 11 marzo.

Tags

Commenti

Commenta anche tu