​Scramble notturno per due Eurofighter dell'aeronautica militare

​Scramble notturno per due Eurofighter dell'aeronautica militare
Inside Over
10 Marzo Mar 2019 10 marzo 2019

Verso le 23,30 di ieri notte due Eurofighter hanno intercettato un veivolo civile ATR-42 di nazionalità polacca che aveva interrotto le sue comunicazioni con gli Enti del controllo del traffico aereo

Scramble notturno per due Eurofighter dell’Aeronautica Militare. Verso le 23,30 di ieri notte i caccia sono partiti dalla base aerea di Grosseto per intercettare un aereo civile ATR-42 di nazionalità polacca che aveva interrotto le sue comunicazioni con gli Enti del controllo del traffico aereo.

Gli Eurofighter sono rientrati alla base solo dopo aver intercettato il velivolo sul mare Adriatico e dopo essersi accertati che l’equipaggio dell'aereo polacco avesse ripristinato i contatti radio con gli enti del traffico aereo. Dall'Areonautica militare fanno sapere che il sistema di difesa con cui viene assicurata la sorveglianza dello spazio aereo nazionale è integrato, anche in tempo di pace, con quello degli altri paesi appartenenti alla Nato. Per il servizio di Difesa Aerea sono tre gli Eurofighter utilizzati: il 4 Stormo di Grosseto, il 36 Stormo di Gioia del Colle ed il 37 Stormo di Trapani, i quali alimentano a turno, secondo necessità, anche una cellula temporanea presso la base del 51 Stormo di Istrana.

Tags

Commenti

Commenta anche tu