Rainer come Giona: ingoiato da una balena ​viene risputato fuori

Rainer come Giona: ingoiato da una balena ​viene risputato fuori
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
11 Marzo Mar 2019 13 giorni fa

Il sub, che stava effettuando delle riprese con una squadra di sommozzatori, è tornato alla sua barca sano e salvo

Inghiottito e risputato da una gigantesca balena. A Rainer Schimpf, 51 anni, è toccata la stessa sorte di Giona. Era partito con una squadra di sommozzatori, per documentare una corsa di sardine, quando nel mare a est di Città del Capo, in Sudafrica, è successo qualcosa di incredibile.

Reiner è stato letteralmente risucchiato nella bocca di un'enorme balena, sotto gli occhi dei suoi compagni di viaggio. La squadra, che si trovava a poco più di 45 chilometri dalla costa, quando hanno avvertito qualsoa di strano: il mare ha iniziato a muoversi più violentemente e improvvisamente il loro compagno è scivolato nella bocca dell'enorme mammifero.

Dopo l'incidente, Schimpf ha dichiarato, secondo quanto riporta il Messaggero, che in quel momento stava cercando di filmare uno squalo, quando è stato inghiottito dalla balena: "Non c’è tempo per la paura in una situazione del genere, devi usare il tuo istinto". Così, il sub ha trattenuto il respiro, pensando che sarebbe stato risputato molto più in profondità, ed è sprofondato nell'oscurità.

Mentre lui stava entrando nella bocca dell'animale, il suo collega, il fotografo Heinz Toperczer, ha fotografato quello che stava accadendo. Schimpf, una volta uscito dalla bocca della balena, è tornato alla sua barca sano e salvo.

Tags

Commenti

Commenta anche tu