Azione di responsabilità al Sole

Azione di responsabilità al Sole
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
13 Marzo Mar 2019 12 giorni fa

Il cda avvia la procedura contro Benedini, Treu e Napoletano

A quasi tre anni dai segnali che indicavano qualcosa di anomalo nei conti del gruppo Sole 24 ore, e dopo il l'avvicendamento di tre diversi presidenti e amministratori delegati, l'attuale cda del gruppo editoriale controllato da Confindustria ha avviato l'azione di responsabilità contro gli amministratori del triennio 2014-2016.

Il consiglio presieduto da Edoardo Garrone e guidato dall'ad Giuseppe Cerbone ha deliberato all'unanimità di sottoporre alla prossima assemblea dei soci l'azione di responsabilità nei confronti dell'ex presidente Benito Benedini, l'ex amministratore delegato Donatella Treu e l'ex direttore responsabile, Roberto Napoletano. Lo ha riferito una nota diffusa al termine del cda. Le motivazioni saranno contenute nella «relazione illustrativa» in vista dell'assemblea dei soci del prossimo 30 aprile, quando gli azionisti (la maggioranza delle azioni è per statuto nelle disponibilità del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia), potranno esprimersi sull'azione contro gli ex vertici del gruppo editoriale.

E, tra l'altro, dovranno nominare anche il nuovo cda, essendo questo in scadenza.

Il consiglio ha anche deliberato di inviare una «lettera interruttiva» della prescrizione a Kpmg, la società di revisione legale dei conti Sole 24 Ore Spa fino al bilancio al 31 dicembre 2015.

La richiesta dell'azione di responsabilità arriva dopo che la procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio per Benedini, Treu e Napoletano, a cui sono contestati reati di false comunicazioni sociali e aggiotaggio informativo. Sul gruppo, oltre che su Treu e Napoletano, pende anche una richiesta di sanzioni amministrative da parte dell'Ufficio competente Consob. In vista della decisione, le audizioni sono iniziate proprio in questi giorni.

Commenti

Commenta anche tu