Rapina un ghanese, fermato 24enne del Gambia

Rapina un ghanese, fermato 24enne del Gambia
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
14 Marzo Mar 2019 8 giorni fa

La vittima, aggredita a calci e pugni, ha chiesto aiuto agli agenti che hanno bloccato lo straniero, irregolare sul territorio nazionale

Rapina un ghanese, fermato a Napoli un 24enne del Gambia. È stata la vittima a “inguaiare” quello che ha indicato ai poliziotti come il suo aggressore.

L’episodio si è verificato sabato sera, quando il gambiano è stato sottoposto al fermo di polizia giudiziaria dagli agenti in servizio presso l’Ufficio Prevenzione generale di Napoli. Mentre i poliziotti compivano i consueti servizi di controllo e monitoraggio del territorio, sono stati avvicinati da uno straniero che ha spiegato loro di essere stato rapinato.

Il giovane, identificato in un 25enne proveniente dal Ghana, ha indicato ai poliziotti un altro straniero, accusandolo di averlo costretto a consegnargli il suo telefono cellulare e una somma pari a circa 300 euro. Insieme ad altre persone, il cui volto è ancora ignoto, lo aveva aggredito a suon di calci e di pugni pur di strappargli di dosso quello che aveva con sé.

Gli agenti, raccolta la denuncia, hanno subito fermato il gambiano che, alla vista dei poliziotti, aveva tentato, invano, di fuggire. Dai controlli è emerso che la presenza del 24enne sul suolo nazionale era irregolare.

Per il gambiano si sono aperte le porte della casa circondariale di Napoli Poggioreale e nella mattinata di ieri l’autorità giudiziaria ha convalidato il fermo.

Tags

Commenti

Commenta anche tu