Roma, neonato trovato morto: la madre lo aveva affidato a una vicina

Roma, neonato trovato morto: la madre lo aveva affidato a una vicina
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
15 Marzo Mar 2019 10 giorni fa

La madre, una 21enne romena, aveva lasciato in custodia il piccolo a una connazionale prima di fuggire all'estero. Il bimbo sarebbe morto per cause naturali

È stato trovato senza vita in uno degli appartamenti occupati abusivamente nel complesso immobiliare "Lido Le Salzare", a Tor San Lorenzo (Roma). Un neonato di due mesi, figlio di una ragazza madre romena di 21 anni, sarebbe morto per cause naturali.

A dare l'allarme una 63enne connazionale a cui la madre aveva dato in custodia il bimbo. Da quanto si apprende, la 21enne quattro giorni fa è scappata all'estero.

La donna a cui era stato affidato il piccolo avrebbe visto uscire sangue dal naso del neonato. Subito la chiamata al 118, ma all'arrivo dell'ambulanza il bambino era già deceduto.

Il medico legale non avrebbe riscontrato segni di violenza e avrebbe attribuito la morte a cause naturali. Il corpo del piccolo è stato portato al Policlinico Universitario di Roma Tor Vergata per l'esame autoptico che chiarirà le cause della morte. Nel frattempo le forze dell'ordine sono al lavoro per rintracciare la madre.

Tags

Commenti

Commenta anche tu