Se dormiamo poco rischiamo di diventare asociali

Se dormiamo poco rischiamo di diventare asociali
Inside Over
15 Marzo Mar 2019 15 marzo 2019

A dirlo è uno studio californiano. Poche ore di sonno ci portano ad allontanare le altre persone

Se dormiamo poco rischiamo di restare presto da soli. Dedicare poche ore al sonno può infatti portarci a diventare asociali e poco inclini ad avvicinare le altre persone. Se non addirittura ad allontanarle del tutto. E la solitudine è in agguato, pronta a farci visita. Secondo uno studio condotto presso la University of California, a Berkeley, sarebbe proprio la stanchezza una delle cause principali di tanta solitudine nel mondo. La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Nature Communications. Come ha spiegato Eti Ben Simon, autore dello studio, “Non è forse una coincidenza che le decadi passate hanno visto un marcato aumento della solitudine e una altrettanto drammatica riduzione delle ore di sonno; in condizioni di carenza di sonno diventiamo asociali e la solitudine presto si fa sentire”.

I ricercatori hanno suddiviso lo studio in tre esperimenti distinti. Nel primo sono stati presi in considerazione due gruppi di volontari. Il primo gruppo era costituito da persone che avevano dormito le ore necessarie, mentre il secondo da individui che avevano dormito poco. A entrambi i gruppi è stato fatto vedere successivamente un video con una persona che si avvicinava man mano a loro. I volontari dovevano fermare il video nel momento in cui questa vicinanza avesse creato fastidio. Coloro che avevano alle spalle un numero di ore minore di sonno hanno bloccato il video molto prima, circa il 60%, rispetto a chi invece aveva riposato e dormito abbastanza. Evidente segno che dormire poco può portare le persone a diventare asociali e poco propense ad avvicinarsi al prossimo.

Anche la risonanza al cervello ha mostrato la stessa idea. Nell’encefalo di chi dorme poco sono risultate molto più attive le aree neurali che elaborano le minacce sociali rispetto a quelle dell’empatia. Dormire poco ci rende quindi più diffidenti e meno portati a interagire con gli altri. Durante un secondo esperimento è stato chiesto ai volontari di osservare dei video di persone in carenza di sonno o meno e di valutarne il fascino. Riscuotevano maggior successo le persone che avevano dormito più ore rispetto agli altri. L’ultimo esperimento ha evidenziato che dormire poco equivale a sentirsi più soli e ad avere maggiormente la sensazione di solitudine.

Tags

Commenti

Commenta anche tu