Dal festival d'arte ai servizi dell'Atm: gli appuntamenti della Digital week

Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
16 Marzo Mar 2019 9 giorni fa

Anche Bookpride in scia con libri e incontri in tema di robotica

Simone Finotti

Il sabato della Digital Week si apre all'insegna di un hashtag purtroppo attuale: #zerobullismo, che identifica una campagna di sensibilizzazione per dire basta al cyberbullismo, un fenomeno in crescita vertiginosa che coinvolge, dati alla mano, oltre la metà dei ragazzi dagli 11 ai 17 anni. L'appuntamento è dalle 11 alle 13 al Base Lounge di via Bergognone 34, con una tavola rotonda e un concorso per giovani e scuole. Il tema dei giovani torna alla Fabbrica del Vapore, in Sala Eliot, dove alle 16 verrà presentato il libro Il ritiro sociale degli adolescenti. La solitudine di una generazione iperconnessa (Raffaello Cortina editore), a cura di Matteo Lancini che dialogherà con Luigi Zoja. Ma oggi è anche il giorno di «Digital arts festival», incontro sulle piattaforme di scambio e fruizione delle nuove forme d'arte, di nuovo a Base nel tardo pomeriggio, dalle 17 alle 19. In mezzo, una giornata molto ricca di eventi stimolanti. Partiamo da Palazzo Giureconsulti dove proseguono gli approfondimenti dedicati a innovazione, digitale e manifattura 4.0, che tanta parte hanno nello sviluppo della competitività del sistema produttivo italiano e lombardo. Fra le iniziative, il progetto artistico «Sciart-Arte e scienza» alla scoperta dell'innovativo concetto di Datami proposto dal Joint Research Centre della Commissione Europea.

Molto attesa, alle 18.30 in Triennale, la lectio magistralis «Macchine, proprietà, lavoro» dello storico ed economista Giulio Sapelli, sul futuro dell'economia digitale. All'Isola, Google invita tutti dalle 17.30 alle 19 a un «Aperitivo con gli youtuber» in via Confalonieri 4. In collaborazione con Bookpride si terrà alle 16, alla Palazzina Liberty (Largo Marinai d'Italia), la presentazione di Ludocrazia, un libro di Gianluca Sgueo. Si farà il punto sull'applicazione delle dinamiche dei videogiochi in contesti non ludici, dalla politica al marketing, e su come il gioco accorcia le distanze fra governo e cittadini. Dai giochi di potere a... «giochini» di altro tipo, ecco Sex robot, libro-indagine senza tabù sulle macchine del sesso e sulle questioni etiche connesse alle 19 alla Fabbrica del Vapore - Sala Melville. Al Museo della Scienza partono oggi le attività «Toti submarine VR», «Robot ballerini» e «Storie sonore», dalle 10 alle 18. Ultimo giorno invece per Atm digital: dalle 15 alle 19, trenta «Digital Angels» presidiano i metro di Duomo, Cadorna, Garibaldi e Loreto per spiegare i servizi digitali Atm. Gran finale alle 22 con una lunga serata di festa aperta alla città con dj set e musica live.

Commenti

Commenta anche tu