Heather Parisi attacca Rita Pavone e Lorella Cuccarini: "Siete razziste"

Heather Parisi attacca Rita Pavone e Lorella Cuccarini: Siete razziste
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
16 Marzo Mar 2019 6 giorni fa

Dopo il tweet in cui Rita Pavone ha definito Greta Thunberg "un personaggio da film horror" - ottenendo il mi piace di Lorella Cuccarini - Heather Parisi le ha risposto così: "Siete razziste". Replica della Pavone: "E tu sei da querelare"

È possibile mettere nello stesso calderone Rita Pavone, Lorella Cuccarini, Heather Parisi e Greta Thunberg? Sì, è possibile. Lo dimostra la polemica social scatenata dalla cantante de La partita di pallone a proposito della ragazzina svedese che sta ispirando il movimento internazionale per la lotta contro i cambiamenti climatici. Tutto è nato da un post su Twitter - poi cancellato - in cui la Pavone confessava che "Quella 'bimba' con le treccine che lotta per il cambio climatico, non so perché ma mi mette a disagio. Sembra un personaggio da film horror". Un messaggio che a una parte del popolo social è apparso poco elegante per la sindrome di Asperger di cui è affetta la ragazzina che probabilmente, all'autrice di W la pappa col pomodoro, ha ricordato le gemelline di Shining, il celebre film horror di Stanley Kubrick. Un'uscita evitabile che ha riservato alla Pavone le critiche di centinaia di persone, a cui la stessa cantante ha risposto poco dopo chiedendo scusa a tutti: "Ho fatto una gaffe enorme, non sapevo fosse malata".

Polemica chiusa? Neanche per idea. Colpa di Lorella Cuccarini, con la "showgirl sovranista" che ha messo un like al primo post di Rita Pavone. Un "mi piace" che non è passato inosservato sul web e in particolare alla sua arcirivale per antonomasia: Heather Parisi. Non c'è settimana in cui la ballerina Usa - ma naturalizzata italiana - non sia protagonista di un diverbio social con la Cuccarini. A cui la Parisi ha dato della razzista: "La diffidenza, il disprezzo nei confronti del diverso, la paura dell'estraneo e la tendenza a sentirsi meglio degli altri, sono sintomi inequivocabili di razzismo. A Greta Thunberg è stata diagnosticata sindrome Ausberger e OCD. Provo vergogna per Rita Pavone e chi ha messo like". Insomma, razzista la Pavone e razzista la Cuccarini. Il secondo attacco di fila di Heather a Lorella dopo quello di 48 ore prima dallo studio di Barbara D'Urso.

Ma Rita Pavone non ci sta. E ha risposto alle accuse di razzismo di Heather Parisi con un altro post al veleno: "In primis, l'uso improprio della parola razzista è da querela. Io ho parlato di disagio. Le parole 'diverso, disprezzo e diffidenza verso gli altri' sono tue e tu te ne prendi la responsabilità. E tanto che tu sappia, gli autistici hanno una intelligenza maggiore della nostra". A quando la controreplica della ballerina nata a Los Angeles?

Commenti

Commenta anche tu