Siria, attentato kamikaze contro curdi: ci sono 6 morti

Siria, attentato kamikaze contro curdi: ci sono 6 morti
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
16 Marzo Mar 2019 8 giorni fa

È di sei morti il bilancio di un attacco suicida compiuto nella Siria sud-orientale da parte di un'intera famiglia di miliziani dell'Isis: lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria

Attacco kamikaze verificatosi nella Siria sud-orientale, che ha visto protagonista un'intera famiglia di miliziani dell'Isis. A riferirlo è l'Ondus, l'Osservatorio nazionale per i diritti umani in Siria.

Il primo bilancio del raid di morte è di sei miliziani curdo-siriani morti. L'esplosione è avvenuta nella pianura di Baghuz, uno degli ultimi baluardi dello Stato islamico: qui da oltre un mese vi è la resistenza all'offensiva curdo-americana da parte di quel che rimane dell'Isis (mandante dell'azione).

Stando alle prime ricostruzioni, l'attentato suicida sarebbe stato condotto da un uomo, una donna e due minori, descritti rispettivamente come il padre, la madre e i figli di una medesima famiglia. A rimetterci sarebbero stati sei miliziani delle forze curdo-siriane, si legge su Cronachedi. Si tratta dunque dell'ennesimo attacco condotto dall'Isis, i cui mandanti questa volta sono stati soggetti di fascia d'età diverse: sono attesi aggiornamenti.

Tags

Commenti

Commenta anche tu