Sogna lo spirito del cugino scomparso: "Lo hanno ucciso, è nel bosco"

Sogna lo spirito del cugino scomparso: Lo hanno ucciso, è nel bosco
Inside Over
16 Marzo Mar 2019 16 marzo 2019

Un bimbo di 9 anni è stato ucciso da un cacciatore che lo aveva scambiato per un uccello. Il corpo trovato dopo il sogno di un cugino del piccolo

Si era arrampicato su un albero per gioco, ma è stato scambiato per un uccello da un cacciatore. Così un bimbo di 9 anni è morto, colpito da un proiettile. È successo a Prachuap Khiri Khan, in Thailandia.

Quando il cacciatore ha visto il bambino steso a terra senza vita, ha deciso di seppellire il corpo ai piedi della collina. Poi è tornato al lavoro in città.

Nel frattempo, la famiglia del piccolo, non vedendolo rincasare, ha dato l'allarme. Le forze dell'ordine hanno cercato ovunque il bimbo per giorni senza trovarlo.

Il ritrovamento

È stato un cugino del piccolo a indirizzare le ricerche: l'uomo ha sognato lo spirito del bimbo scomparso e ha indicato il luogo dove trovarlo, una collina vicino al villaggio.

La polizia, come riporta il Messaggero, ha iniziato a cercare in quella precisa zona fino a quando ha individuato il corpo in una tomba coperta da una grande roccia proprio sulla collina.

L'arresto

Dal foro del proiettile che aveva colpito il bimbo, gli agenti sono riusciti a risalire al cacciatore. L'uomo, arrestato, ha ammesso di aver scambiato il ragazzo con un uccello.

"Abbiamo trovato il fucile con otto proiettili che corrispondono a quello che ha ucciso il bambino. Il cacciatore sarà detenuto e accusato di omicidio, occultamento di cadavere e possesso illegale di un fucile da caccia e di munizioni", hanno spiegato le forze dell'ordine.

Tags

Commenti

Commenta anche tu