La figlia di Heather Parisi: "Sono contraria alle famiglie gay"

La figlia di Heather Parisi: Sono contraria alle famiglie gay
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
17 Marzo Mar 2019 8 giorni fa

In un video su Instagram la figlia 18enne della showgirl americana ha fatto sapere di essere assolutamente contraria alle adozioni gay e di non condividere affatto le posizioni della madre

Proprio lei che è un’icona gay amatissima dalla comunità Lgbtq per le sue posizioni a favore di matrimoni e adozioni da parte di coppie omosessuali, è al centro di una polemica scatenata dalla figlia 18enne Jaqueline Luna Di Giacomo.

Stiamo parlando di Heather Parisi che da sempre è un’attivista dei diritti dei gay e si espone spesso in prima persona in ogni dibattito, difendendo a spada tratta e con grande passione questa sua decisa posizione perché sono tantissimi gli amici gay che ha avuto modo di conoscere, amare e frequentare nel corso della sua lunga carriera e nella sua vita privata, fin quando muoveva i sui primi passi nel mondo dello spettacolo, prima negli Stati Uniti e poi in Italia dove, 18enne, venuta in vacanza, fu notata dal coreografo Franco Miseria e il resto è storia.

Oggi la ballerina vive a Hong Kong, con l’attuale compagno Umberto Maria Anzolin, sposato nel 2013 e da cui ha avuto nel 2010, a 50 anni, i gemelli Elizabeth e Dylan. Ma nella vita di Heather Parisi ci sono altre due figlie: la 24enne Rebecca Jewel Manenti avuta dal matrimonio con l’imprenditore bolognese Giorgio Manenti e la 18enne e Jacqueline Luna Di Giacomo nata dalla sua relazione con l’ortopedico Giovanni Di Giacomo.

Proprio Jacqueline Luna Di Giacomo ha fatto sapere ieri su Instagram in un video di non condividere per nulla le posizioni pro-gay della madre, anzi. "Non sono nessuno per dire alle persone chi devono amare, ognuno ama chi vuole, pure gli animali. Io sono convinta di amare più Macchia, il mio cagnolino, di alcune persone, però sono assolutamente contraria alle famiglie gay. Le famiglie devono esser formate da una mamma e da un papà secondo me. Poi va beh, ognuno fa quello che vuole".

Chissà come avrà preso questa dichiarazione mamma Heather che giusto un paio di giorni fa, ospite nel alotto tv di Barbara D’urso, aveva dichiarato: "Io sono cresciuta a San Francisco. Mi chiamavano froc*a. Sono nata in mezzo ai gay. Avevo 14 anni, vivevo da sola a San Francisco, mi facevano entrare nei locali da dietro. Detesto il populismo, amo la diversità. Sono impopolare, la verità spesso dà fastidio e io dico la verità".

Segui già la nuova pagina di gossip de ilGiornale.it?

Commenti

Commenta anche tu