Ladispoli dedica una piazza ad Almirante. Anpi e sinistra insorgono

Ladispoli dedica una piazza ad Almirante. Anpi e sinistra insorgono
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
17 Marzo Mar 2019 8 giorni fa

“Nel corso degli anni sono state dedicate tante strade a esponenti politici che hanno fatto la storia della sinistra e nessuno di noi si è mai permesso di delegittimare quelle scelte”, la replica del primo cittadino Alessandro Grando

Dopo l’ondata di polemiche dei giorni scorsi, alimentata da movimenti di sinistra e Anpi, è stata inaugurata a Ladispoli la piazza intitolata a Giorgio Almirante.

A tagliare il nastro tricolore il primo cittadino Alessandro Grando. “Così come oggi c’è via Enrico Berlinguer, credo che sia giusto che a Ladispoli ci sia anche piazza Giorgio Almirante”. Queste le parole di apertura della cerimonia, riportate da “Il Secolo d’Italia”, con cui il sindaco ha voluto ricordare lo storico leader del Movimento Sociale.

“Oggi rendiamo omaggio a uno dei politici più importanti della storia repubblicana del nostro Paese. Un politico che ebbe la sensibilità, la delicatezza, l’umanità di mettersi in fila fuori dalle Botteghe Oscure in occasione dei funerali di Berlinguer”.

Un messaggio viene poi dedicato a quanti si sono prodigati fino all’ultimo per opporsi a questa iniziativa, in primis rappresentanti di estrema sinistra e dell’Anpi che a breve distanza hanno dato vita a un polemico sit-in. L’estremo tentativo di una lunga serie di iniziative mirate ad impedire la realizzazione di questa inaugurazione, con numerosi appelli e lettere indirizzate al prefetto. Una tensione così evidente che è stato prudentemente necessario far presidiare il centro di Ladispoli dalle forze dell’ordine. “Nel corso degli anni sono state dedicate tante strade a esponenti politici che hanno fatto la storia della sinistra e nessuno di noi si è mai permesso di delegittimare quelle scelte”.

Commossa la figlia del politico Giuliana de’ Medici. “La politica di Almirante è attualissima, ce lo dimostra il percorso della storia. Almirante merita tutto questo. Ringrazio tutti i presenti. Vi ringrazio per il vostro affetto. Ringrazio il sindaco e Giovanni Ardita, il presentatore della mozione di FdI che è stato il primo a chiedere l’intitolazione di questa piazza. Grazie alle forze dell’ordine che ci sono sempre accanto. Vorrei ringraziare Antonella Mattei, che ci ricorda un periodo buio della nostra storia. Almirante teneva tantissimo alla famiglia Mattei.

Ha espresso soddisfazione anche il capogruppo FdI alla Camera Francesco Lollobrigida. “È stato per me un onore e un’emozione partecipare oggi a Ladispoli all’inaugurazione di una piazza intitolata a Giorgio Almirante, uomo simbolo di una intera generazione che ha reso grande la destra italiana. La cerimonia, che ha visto la presenza di molte autorità, è stata resa possibile grazie all’approvazione di una mozione di Fdi in consiglio comunale che ha consentito al sindaco Alessandro Grando di concretizzare l’atto amministrativo inaugurando oggi la piazza. Un grazie a lui e ai nostri consiglieri che hanno reso possibile questo tributo”.

Tags

Commenti

Commenta anche tu