Nasa: "Sugli asteroidi Bannu e Ryugu scoperte materie necessarie a vita"

Nasa: Sugli asteroidi Bannu e Ryugu scoperte materie necessarie a vita
Inside Over
20 Marzo Mar 2019 20 marzo 2019

Le sonde della Nasa e del Giappone preleveranno materiale dalla superficie, per studiarlo sulla Terra. Potrebbero fornire informazioni sull'origine del sistema solare

Due asteroidi, Ryugu e Bennu, il primo esplorato dalla sonda giapponese della Jaxa Hayabusa-2 e il secondo dalla sonda della Nasa Osiris-Rex. Entrambi si avvicinano alla Terra e potrebbero diventare potenzialmente pericolosi. Ma su entrambi sono stati scoperti gli ingredienti necessari alla vita.

Bennu ha un diametro di 500 metri, riflette poco la luce e ospita grandi massi. La superficie dell'asteroide studiato dalla Nasa sembra molto dinamica, "con segni di recente attività". Sono molto frequentri anche gli spostamenti di materiali, sotto l'effetto della temperatura. L'asteroide potrebbe contenere materiale inalterato dall'inizio del nostro sistema solare: per questo la sonda della Nasa ne preleverà un campione, che verrà poi studiato sulla Terra.

Su Ryugu, invece, la sonda spaziale giapponese ha trovato l'acqua: lo spettrometro della sonda ha rilevato la presenza "di minerali contenenti idrossili ovunque", sulla superficie del satellite. Anche Ryugu, comme Bannu, potrebbe fornire informazioni in merito alla formazione del sistema solare, dato che entrambi gli asteroidi contengono sostanze organiche e acqua: per questo anche il team giapponese ha l'obiettivo di prelevare dei campioni raccolti dall'asteroide, per riportarli sulla Terra, così da poterli studiare. La sonda giapponese è progettata per effettuare una piccola perforazione sulla superficie e prelevare dei campioni di materiale.

Tags

Commenti

Commenta anche tu