Piccione vale 1 milione di sterline: è il più veloce del mondo

Piccione vale 1 milione di sterline: è il più veloce del mondo
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
21 Marzo Mar 2019 21 marzo 2019

Un piccione di nome Armando, campione di corse, è stato venduto all'asta per 1,25 milioni di euro. Per l'animale i nuovi padroni cercano una compagna, sperando in nuovi campioni

Le gare di piccioni sono competizioni che stanno prendendo sempre più piede e nel corso degli anni i migliori animali si sono susseguiti nella corsa al titolo di campione. Negli ultimi giorni uno di loro, un pluricampione ormai in pensione, è diventato molto famoso perché battuto all'asta per una cifra record: 1,1 milioni di sterline, pari a 1,25 milioni di euro.

Armando, questo il suo nome, ha ormai cinque anni e si è ritirato dalle corse. Il suo vecchio padrone, il sessantatreenne Joel Verschoot di Ingelmunster nelle Fiandre occidentali, ha deciso di venderlo nonostante non si aspettasse una cifra simile nel giro di appena due settimane.

Verschoot è un ex direttore di un macello, possiede 500 uccelli sostenendo di conoscerli per nome e trascorre 12 ore al giorno lavorando con loro: "I due cinesi - ha dichiarato - mi avevano detto in anticipo che volevano assolutamente Armando. Questo è il coronamento di tutti quegli anni nello sport del piccione: la ciliegina sulla torta. Ora ho guadagnato più in due settimane che in quei 40 anni al macello".

Un certo numero di figli di Armando è stato venduto a quote alte nella stessa asta e, dunque, l'intento dei nuovi padroni sembra proprio essere quello di allevare Armando per fini riproduttivi. Generalmente un piccione può riprodursi fino all'età di 10 anni e può vivere fino a circa 20 anni.

Parlando delle corse vinte da Armando, Verschoot ha precisato: "Nel 2017 e nel 2018 è stato il migliore in Belgio e nel 2018 il migliore in Europa. Tre anni fa era chiaro che avrebbe raggiunto la vetta". Infine, una dichiarazione sul piccione è stata rilasciata anche da Nikolaas Gyselbrecht, CEO della casa d'aste Pipa che ha venduto Armando: "Questo piccione ha un record di gare che non è mai stato eguagliato da nessun altro piccione. In termini di calcio hai Messi e Ronaldo - è su quel livello".

Tags

Commenti

Commenta anche tu