Napoli, maniaco filma le studentesse nei bagni dell’università

Napoli, maniaco filma le studentesse nei bagni dell’università
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
9 Aprile Apr 2019 14 giorni fa

Un uomo è stato sorpreso mentre filmava con il telefono le ragazze all’interno dei bagni dell’università L'Orientale di Napoli. Gli studenti chiedono agli organi competenti maggiori controlli

Si è nascosto nei bagni dell’università L’Orientale di Napoli per filmare con il cellulare le parti intime delle ragazze e, una volta scoperto, si è allontanato di corsa dalla struttura.

Secondo le versioni fornite dagli studenti, l’increscioso episodio si è verificato nella mattina di ieri nella toilette situata al primo piano nella sede di Santa Maria Porta Coeli in via Duomo, nel centro della città partenopea. Una persona, della quale non si conosce l’età, si sarebbe introdotta nei bagni delle studentesse riuscendone a filmare almeno una dal cubicolo di fianco.

Il perverso “lavoro” del maniaco è stato interrotto dal provvidenziale intervento di altri giovani che hanno sorpreso lo sconosciuto mentre, arrampicato sulla tazza, stava filmando una ragazza intenta a fare i propri bisogni nel bagno a fianco.

Immediatamente è scattato l’allarme, con gli studenti che hanno avvisato le guardie giurate in servizio presso l’ateneo. Quest’ultime sono intervenute risucendo ad allontanare lo sconosciuto dall’università.

L'associazione degli studenti Link Orientale ha commentato:"Provvederemo immediatamente a comunicare agli organi competenti gli avvenimenti per chiedere un maggiore controllo della sede nei giorni a venire ed evitare che possano accadere nuovamente fatti di questo tipo".

"È inammissibile non potersi sentire sicure e sicuri nei luoghi che viviamo e attraversiamo quotidianamente" hanno, inoltre, affermato gli stessi studenti che frequentano l'ateneo di Napoli.

Tags

Commenti

Commenta anche tu