Roma, anziana di 80 anni aggredita e rapinata da due stranieri

Roma, anziana di 80 anni aggredita e rapinata da due stranieri
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
9 Aprile Apr 2019 10 giorni fa

La scorsa domenica in via Rebibbia a Roma, due uomini hanno aggredito un’anziana per sottrarle la borsa. Vittima e testimoni hanno descritto i malviventi come giovani dell’est Europa

Brutta esperienza quella vissuta la scorsa domenica da una anziana di 80 anni mentre passeggiava lungo via Rebibbia a Roma. La donna, infatti, è stata aggredita e rapinata da due individui, descritti come giovani dell’est Europa, che le hanno strappato con forza la borsa facendola cadere a terra.

Come riporta Il Messaggero, l’azione criminale è avvenuta intorno a mezzogiorno. La vittima camminava da sola in strada per rientrare a casa quando, improvvisamente, è stata avvicinata dai malviventi che, incuranti della presenza di altre persone, l’hanno strattonata con veemenza per sottrarle borsa.

L’ottantenne, a causa dello spintone violento ed inaspettato, è caduta rovinosamente sul marciapiede. Diversi passanti, notato quanto si era appena verificato, sono subito corsi in aiuto della donna allertando, contemporaneamente, i soccorsi.

Sul posto, così, sono giunte una volante e un’ambulanza del 118 di Roma. Il personale sanitario ha riscontrato che l’anziana era sotto choc ma, fortunatamente, non aveva riportato ferite.

Gli agenti, invece, per ricostruire quanto accaduto hanno ascoltato la vittima e i testimoni. Tutti hanno descritto i banditi come giovani dell’est Europa, probabilmente nomadi.

Le forze dell’ordine hanno dato il via alle indagini perlustrando la zona alla ricerca dei fuggitivi. Nel corso dell'operazione, i poliziotti hanno rinvenuto la borsa sottratta alla donna senza, però, il portafogli.

Tags

Commenti

Commenta anche tu