Flat tax, Di Maio rassicura: "Si farà ma senza aumento Iva"

Flat tax, Di Maio rassicura: Si farà ma senza aumento Iva
10 Aprile Apr 2019 10 aprile 2019

Luigi Di Maio smentisce il ministro Giovanni Tria: "Aumentare l'iva per fare la flat tax è una follia, la flat tax si farà ma non aumentando l'Iva"

Flat tax sì ma con aumento dell'Iva. Sarebbe questa, secondo quanto riporta Repubblica, la posizione del ministro dell'Economia Giovanni Tria espressa chiaramente ai due vicepremier.

"Aumentare l'iva per fare la flat tax è una follia, la flat tax si farà ma non aumentando l'Iva", sbotta però Luigi Di Maio che, su questo tema, si trova sulla stessa lunghezza d'onda di Matteo Salvini. Il leader della Lega ha chiarito: "Tria non ha detto che per fare la flat tax bisogna aumentare l'Iva. Ho letto ricostruzioni surreali in cui avrei litigato con lui, se c'era un giornata in cui ero tranquillo era ieri"."Stiamo ragionando - ha aggiunto - anche del cambio di alcuni parametri europei perché vivere in una gabbia non fa per me e non fa per gli italiani. Non si può vivere sotto ricatto, sotto minacce e sotto vincoli. Una delle soluzioni è cambiare le regole europee". E, anche se sul Def non vi è traccia della flat tax a due aliquote (15% e 20%), Salvini rassicura che sarà mantenuto l'impegno di approvare entro l'anno quella che definisce"una rivoluzione storica per semplificare la vita alle famiglia italiane". Def che il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, guiudica positivamente e spiega: "È evidente che lo stesso governo prevede un incremento della crescita dato lo Sblocca cantieri e il decreto Crescita, su cui le aspettative chiaramente si elevano, nella logica delle previsioni future sia sulla competitività del Paese". "Speriamo - ha aggiunto - che questi due provvedimenti siano all'altezza delle previsioni che il Governo fa. Bene questo bagno di realismo, perchè un'operazione verità è determinante per il Paese e per il Governo stesso". Il sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico, Massimo Bitonci, intervistato da Radio Cusano, però, esprime ottimismo:"In autunno dovrebbe essere approvata la norma che regola l'introduzione della flat tax per l'anno 2020. Vogliamo favorire soprattutto i ceti più bassi e i ceti medi".

Tags

Commenti

Commenta anche tu