I rimedi naturali contro l’alito cattivo

I rimedi naturali contro l’alito cattivo
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
11 Aprile Apr 2019 10 giorni fa

L’alito cattivo o alitosi è un disturbo molto diffuso che può essere causato da diversi fattori. Per contrastarlo efficacemente vi indichiamo i principali rimedii naturali

L’ alito cattivo o alitosi è un disturbo molto diffuso e frequente.

Esso arriva persino a condizionare la vita sociale di un soggetto. Solitamente l’alito cattivo si presenta già al risveglio e può essere accompagnato anche da infiammazione a gengive e sanguinamenti durante la pulizia dei denti.

La principale causa di questo disturbo è legata alla scarsa igiene orale. L’alito cattivo è provocato da batteri che si annidano tra gli spazi dentali e prolificano. Questa si chiama alitosi transitoria che può essere facilmente curata con un efficace igiene orale. A volte l’alito cattivo è scatenato dal consumo di particolari cibi come aglio e cipolla e quindi non è altro che un disturbo temporaneo.

Esiste anche l’alitosi patologica persistente che invece è dovuta a patologie specifiche del cavo orale come gengiviti, parodontiti. Può anche essere il segnale di problemi più gravi all’intestino e al fegato.

Per contrastare l’alito cattivo vi indichiamo i rimedi naturali, i cosiddetti “rimedi della nonna”:

- Olio essenziale di tea tree: è un potente battericida, Si consiglia vivamente di versarne poche gocce sul proprio spazzolino, insieme al dentifricio, al momento di lavare i denti;

- Chiodi di garofano: piuttosto che usare i chewing gum per contrastare l’alito cattivo, vi consigliamo di masticare una manciata di chiodi di garofano per avere lo stesso effetto. Essi possono essere utilizzati anche sotto forma di infuso da utilizzare come efficace collutorio;

- Erbe digestive: quando l’alito cattivo è provocato da una cattiva digestione possiamo fare ricorso ad alcune erbe digestive essenziali. Utili in questo caso sono il basilico, l'origano ed il timo;

- Collutorio al prezzemolo: il decotto a base di prezzemolo è un rimedio della nonna molto utilizzato per contrastare questo problema. Si prepara portando ad ebollizione due tazze d'acqua con alcuni rametti di prezzemolo. La cottura del decotto ha durata di dieci minuti. In seguito andrà filtrato e lasciato raffreddare per poter essere impiegato come collutorio utile a rinfrescare l'alito;

- Tè verde o nero: bere una tazza di tè migliora la qualità del nostro alito. Alcune sostanze presenti nel tè non consentono ai batteri che provocano l’alitosi di insediarsi nel nostro cavo orale.

Tags

Commenti

Commenta anche tu