Nella scuderia le moto rubate da esportare: arrestato un ghanese

Nella scuderia le moto rubate da esportare: arrestato un ghanese
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
13 Aprile Apr 2019 6 giorni fa

La scoperta dei carabinieri a Varcaturo (Napoli). Arrestato per riciclaggio e ricettazione un ghanese di 39 anni residente a Giugliano in Campania

Al posto dei cavalli c’erano le moto rubate. Erano impacchettate. Imballate con teli neri e pronte per essere spedite all’estero. I carabinieri ne hanno trovato decine in una scuderia in disuso, a Varcaturo (Napoli). Trenta le stalle abbandonate. In quattro erano parcheggiate le moto rinvenute dai carabinieri. Tutte di grossa cilindrata e risultate provento di furti e rapine avvenuti negli ultimi mesi tra Napoli e provincia.

Per ricettazione e riciclaggio è stato arrestato un 39enne originario del Ghana e residente a Giugliano in Campania, Mohammed Osumana, soggetto già noto alle forze dell’ordine. Era lui che, secondo quanto accertato dai militari dell’Arma nelle indagini coordinate dalla procura di Napoli nord, utilizzava quei box diventati rimessa per moto rubate. Sottoposta a perquisizione la sua abitazione, dove è stato recuperato un block-notes su cui erano annotati nomi e cifre. Osumana, in esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare, è stato trasferito in carcere.

Restituito al proprietario uno scooter Honda "Sh" recuperato nella scuderia, mentre sono in corso accertamenti sulle altre 20 moto di grossa cilindrata scovate, che sono state sottoposte a sequestro.

Commenti

Commenta anche tu