Roma, arrestato insegnante di musica: abusava delle piccole alunne

Roma, arrestato insegnante di musica: abusava delle piccole alunne
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
13 Aprile Apr 2019 11 giorni fa

È stata una delle bambine a raccontare tutto ai genitori, che hanno subito sporto denuncia. Il maestro di chitarra, un 47enne incensurato definito come insospettabile, si trova ora ai domiciliari

È finito in manette a Roma un insegnante di musica di 47 anni, accusato di avere commesso molestie sessuali nei confronti di almeno tre delle sue piccole allieve.

Stando a quanto riferito dagli inquirenti, M.F., residente nel quartiere di Garbatella, approfittava dei momenti in cui si trovava da solo con le bambine, tutte minori di 10 anni, per abusare di loro. Le piccole, affidate a lui dai genitori per imparare a suonare la chitarra, non avevano la minima idea di cosa invece l’uomo stesse facendo loro. Con la scusa di svelare dei segreti per suonare meglio lo strumento, l’uomo le palpeggiava e molestava.

È stata una delle bimbe a rendersi conto che qualcosa non andava, sentendosi profondamente a disagio in presenza dell’insegnante. La piccola ha chiesto aiuto ai genitori, raccontando loro che cosa effettivamente accadeva durante le ore di lezione con il maestro privato, ed i familiari si sono immediatamente rivolti alle forze dell’ordine.

Ad occuparsi di condurre le indagini sono stati gli agenti della IV sezione della squadra mobile di Roma, che hanno ascoltato in audizione protetta tutte le alunne del 47enne, e quindi raccolto prove per incastrare il pedofilo. Oltre alla bambina sopra citata, altre due hanno riferito di aver subìto molestie: i racconti delle tre minorenni coincidevano perfettamente.

Ciò ha convinto il gip ad emettere un mandato di arresto nei confronti dell’insegnante, eseguito dagli agenti di polizia la mattina scorsa.

Il 47enne, che aveva continuato a contattare i familiari delle bambine perché queste tornassero a prendere lezioni da lui dopo che i genitori avevano chiuso ogni rapporto, si trova ora agli arresti domiciliari. Le indagini degli inquirenti proseguono, dato che non si esclude, purtroppo, la possibilità che l’uomo abbia molestato anche altre sue allieve.

Tags

Commenti

Commenta anche tu