Conoscete l'Alga Spirulina? È l'alimento del futuro

Conoscete l'Alga Spirulina? È l'alimento del futuro
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
15 Aprile Apr 2019 4 giorni fa

L'alga, che vive in laghi salati con acque alcaline e calde, è un superfood ad alto contenuto proteico, nonché eccellente integratore alimentare naturale

Avevate mai sentito parlare dell'alga spirulina? Si tratta di una specie appartenente alla classe Cyanobacteria che vive in laghi salati con acque alcaline e calde: conosciuta sin dall'antichità dai popoli della regione tropicale, è considerata un eccellente integratore alimentare naturale.

Già, la Spirulina è una biomassa commestibile (ma la si può utilizzare – e infatti la già utilizzano– anche in cosmetica, oltre che in cucina…) ricca di proprietà benefiche per l’organismo che aiutano, per esempio, a ridurre il colesterolo e a saziare prima (nonostante le poche calorie): contiene infatti molta Fenilalanina (un amminocaido) che agisce sul sistema nervoso, riducendo il senso di fame.

Inoltre, è ad alto contenuto proteico (in media, tra il 50 e il 70%) e di calcio vegetale che aiuta anche a difendersi dal cancro.

Insomma, per molti esperti – Fao i primis – l'alga Spirulina è il cibo del futuro, nonché uno dei cosiddetti "superfood. Per la cronaca, un superfood è un alimento di origine vegetale con un alto contenuto di antiossidanti, proteine, omega-3, minerali, fibre o altri nutrienti essenziali dai provati effetti benefici per la salute.

Motivo per il quale in Sardegna qualcuno si è messo in moto e ha pensato saggiamente di creare due impianti di produzione (totalmente eco-sostenibili, a impatto zero), che sono stati già inaugurati nei comuni Milis e Arborea, in provincia di Oristano. Qui, dove il clima è perfetto per la coltivazione dell'alga Spirulina, si produrranno circa 15 tonnellate di microalghe all’anno per fini alimentari.

Tags

Commenti

Commenta anche tu