''Gay, l'inferno vi aspetta'', il rugbista australiano Folau verso il licenziamento

''Gay, l'inferno vi aspetta'', il rugbista australiano Folau verso il licenziamento
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
15 Aprile Apr 2019 9 giorni fa

Sempre più vicino l'addio ai Wallabies per la stella Israel Folau, dopo le frasi anti-gay pubblicate sui social

''Ubriaconi, omosessuali, adulteri, bugiardi, fornicatori, ladri, atei, idolatri: l’inferno vi sta aspettando. Pentitevi! Soltanto Gesù può salvarvi'' sono le frasi pubblicate su Instagram dalla stella del rugby australiano, Israel Folau, cristiano pentecostale, membro delle Assemblee di Dio, non nuovo ad esternazioni anti-gay sui social.

Delle dichiarazioni che potrebbe pagare a caro prezzo e che hanno portato all'apertura di un procedimento disciplinare nei suoi confronti. Un audizione, durata solo dieci minuti con i vertici federali ''aussie'' a termine della quale è stata diffuda una lunga nota: ''Mentre Israel ha diritto alle sue convinzioni religiose, il modo in cui le ha espresse è incoerente con i valori dello sport. Vogliamo chiarire che non parla per il rugby con i suoi recenti post sui social. Abbiamo chiarito a Israel formalmente e ripetutamente che qualsiasi post sui social media o commenti che siano in qualche modo irrispettosi verso le persone a causa della loro sessualità si tradurranno in azioni disciplinari. In assenza di fattori attenuanti convincenti, è nostra intenzione rescindere il contratto''.

La federazione ha dato all'estremo, finalista della Coppa del Mondo a 13 nel 2008 e a 15 nel 2015, 48 ore di tempo per contestare una notifica di violazione del codice di condotta, altrimenti dovrà dire addio alla squadra. Tuttavia nella giornata di domenica, Folau ha lasciato intendere di non volersi scusare per le sue frasi omofobe e intolleranti, dichiarando al Sidney Morning Herald di essere pronto a vivere senza rugby: "Ora vivo per Dio, qualsiasi sia il suo volere, che sia continuare a giocare oppure no, sono felice di fare quello che lui vuole'', parole che a questo punto sembrano allonanarlo sempre più dai Wallabies.

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?

Those that are living in Sin will end up in Hell unless you repent. Jesus Christ loves you and is giving you time to turn away from your sin and come to him. _______________ Now the works of the flesh are manifest, which are these , adultery, fornication, uncleanness, lasciviousness, idolatry, witchcraft, hatred, variance, emulations, wrath, strife, seditions, heresies, envyings, murders, drunkenness, revelings, and such like: of the which I tell you before, as I have also told you in time past, that they which do such things shall not inherit the kingdom of God. Galatians 5:19‭-‬21 KJV _______________ Then Peter said unto them, Repent, and be baptized every one of you in the name of Jesus Christ for the remission of sins, and ye shall receive the gift of the Holy Ghost. Acts 2:38 KJV _______________ And the times of this ignorance God winked at; but now commandeth all men every where to repent: Acts 17:30 KJV _______________

Un post condiviso da Israel Folau (@izzyfolau) in data:

Tags

Commenti

Commenta anche tu