Il legame tra salute orale e morbo di Alzheimer

Il legame tra salute orale e morbo di Alzheimer
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
15 Aprile Apr 2019 6 giorni fa

La salute orale è di fondamentale importanza. Una recente scoperta dell’University of Louisville School of Dentistry dimostra che il batterio Porphyromonas Gingivals è in grado di intaccare le nostre gengive per poi spostarsi attraverso il sangue nelle cellule del nostro cervello e scatenare patologie gravi

Salute orale e patologie gravi come il morbo di Alzheimer possono essere connesse.

I batteri presenti nella bocca sono in grado di viaggiare e giungere fino al cervello scatenando serie e gravi malattie. Grazie ad una molecola innovativa è possibile bloccare la loro “migrazione”. È ciò che è stato scoperto dall’University of Louisville School of Dentistry negli Stati Uniti. I ricercatori hanno presentato nel dettaglio questa scoperta all’interno del Congresso Experimental Biology.

Il Congresso in questione è stato organizzato dall’American Association of Anatomists e ha avuto come oggetto di discussione il batterio Porphyromones Gingivals. Questo batterio è il responsabile in assoluto di un’infiammazione grave e cronica che attacca le nostre gengive. Si infiltra nel cavo orale depositandosi sulle gengive già durante l’adolescenza. Nel 20% degli adulti è stata riscontrata la sua presenza costante. È un batterio che può anche non destare preoccupazione perché non si rivela subito dannoso. A lungo andare, è in grado di causare rossore, gonfiore, sanguinamento ed erosione del tessuto gengivale.

Quando il batterio P. Gingivals prolifera, abbassa le difese immunitarie e scatena infezioni da non sottovalutare. Analizzando alcuni campioni di tessuto cerebrale di malati di Alzheimer, i ricercatori si sono resi conto che il batterio P. Gingivals era presente e comune nei prelievi analizzati. Negli studi sui topi è emerso che questo batterio si infiltra bene all’interno della cavità orale e attraverso il sangue è un grado di spostarsi vero il cervello, attaccando le sue cellule.

Questa scoperta conferma ulteriormente quanto sia importante la salute orale. Essa se trascurata può agevolare il rischio di sviluppare patologie molto gravi per il nostro organismo come il Morbo di Alzheimer, alcune malattie cardiovascolari e l’artrite reumatoide.

Tags

Commenti

Commenta anche tu