Tredici rapine in meno di due anni, il triste primato di un bar di Afragola

Tredici rapine in meno di due anni, il triste primato di un bar di Afragola
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
15 Aprile Apr 2019 6 giorni fa

L’altra sera l’ennesima irruzione armata all’interno del locale del centro, effettuata da due ladri a volto coperto, uno all’interno con la pistola e l’altro all’esterno a fare il palo

Sono ben 13 le rapine subite dal bar-tabacchi Invigorito di Afragola, in provincia di Napoli, in meno di due anni. Un triste primato che conferma ancora una volta come sia altissimo il tasso di criminalità nella città del Napoletano, bersaglio, negli ultimi mesi, di bombe e altri atti intimidatori nei confronti dei negozianti. recentemente ad Afragola c'è stata anche la visita del ministro dell'Interno Matteo Salvini, che ha assicurato il sostegno del Governo ai cittadini napoletani.

L’altra sera l’ennesima irruzione armata all’interno del bar-tabacchi del centro, effettuata da due ladri a volto coperto, uno all’interno con la pistola e l’altro all’esterno a fare il palo. In meno di due anni a questo esercizio commerciale i malviventi hanno sottratto oltre 150mila euro, un bottino che ha messo in ginocchio il titolare del locale.

“Sono sfinito – ha dichiarato il commerciante – siamo diventati il bancomat di questi delinquenti, mettendo a rischio la vita ogni giorno per le rapine che subiamo. I carabinieri sono arrivati velocemente, ma i rapinatori hanno fatto ancora prima e sono scappati con il mio denaro. Ad Afragola siamo disperati, la situazione è ormai sfuggita di mano a tutti e nonostante le rassicurazioni delle istituzioni nulla è stato fatto; restiamo abbandonati a noi stessi. Ritengo sia necessario intervenire in maniera concreta, prima che le condizioni peggiorino ancora di più”.

Tags

Commenti

Commenta anche tu