Aggredisce negoziante e minaccia i passanti

Aggredisce negoziante e minaccia i passanti
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
16 Aprile Apr 2019 7 giorni fa

Momenti di paura domenica scorsa a Pozzuoli, nel Napoletano. Bloccato dagli agenti un 33enne di Monte di Procida

Aggredisce un negoziante e semina il panico, arrestato 33enne a Pozzuoli in provincia di Napoli. È accaduto nel pomeriggio di domenica quando l’uomo è stato bloccato dagli agenti in servizio presso il commissariato puteolano a cui, dalla sala operativa, era giunta una segnalazione su una persona che aveva provato ad aggredire un commerciante del luogo.

Quando i poliziotti sono giunti sul posto, hanno trovato l’uomo che, fuori di sé, prendeva a pugni le auto in transito, scagliandosi a pugni contro il parabrezza di una di queste. E, ancora, inveiva contro i passanti senza alcun motivo plausibile. Alla vista degli agenti, che erano intervenuti per sedarne la furia, s’è scagliato contro di loro per evitare che lo bloccassero. Un tentativo violento che la professionalità degli agenti ha sventato.

Il 33enne, originario di Monte di Procida, è finito così in manette e, dopo le formalità di rito, trasferito nelle camere di sicurezza della Questura di Napoli. Per lui, con le accuse di violenza, minacce, lesioni, danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale, è scattato il giudizio col rito direttissimo. All’esito del processo è stato condannato a nove mesi di reclusione, al pagamento delle spese processuali e alla misura dell’obbligo di presentazione in commissariato.

Tags

Commenti

Commenta anche tu