"Il fuoco per una saldatura". Così si è scatenato l'inferno a Notre Dame

Il fuoco per una saldatura. Così si è scatenato l'inferno a Notre Dame
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
16 Aprile Apr 2019 8 giorni fa

Iniziano ad emergere alcune indiscrezioni sulle cause del rogo di Notre Dame. Interrogati gli operai e gli addetti alla sicurezza

Il rogo di Notre Dame ha lasciato senza fiato tutta l'Europa. Le immagini di quelle fiamme hanno sconvolto tutti. Già partita la gra di solidarietà per finanziare la ricostruzione che ha raggiunto i 600 milioni in sole 24 ore. Ma dopo l'incendio si cercano ancora le cause di innesco di quel rogo che si è quasi portato via un simbolo monumentale della cristianità. Le indagini vanno avanti senza sosta. La procura di Parigi ha aperto un'inchiesta per "distruzione involontaria attraverso un incendio". L'inchiesta è stata affidata alla direzione regionale delle polizia giudiziaria che in questo momento ha già mobilitato nell'attività di indagine almeno 50 inquirenti. Tra le ipotesi valutate c'è quella di un focolaio di incendio causato da un lavoro di saldatura. A lanciare l'indiscrezione sulla presunta causa dell'incendio è stato Le Parisien.

Nei lavori di restauro erano coinvolte almeno cinque imprese. Da qualche ora sono già partiti gli interrogatori degli operai che lavoravano in questi giorni nel cantiere. Ma in questo momento dagli ambiti investigativi si va avanti con cautela. Infatti servirà mettere la chiesa in sicurezza per poi, successivamente, controllare l'interno di Notre Dame con i rilievi della polizia scientifica. Infatti da questi rilievi potrebbe emergere qualche elemento utile a spiegare la casua del rogo. Il tetto in questo momento è irraggiungibile ed è circodato dalle impalcature che erano state posizionate per il progetto di ristrutturazione nell'estate del 2018. Il portavoce della Cattedrale ha fatto sapere che tutti gli operai avevano lasciato il cantiere intorno alle 18:30. Ma adesso tutti gli addetti alla sicurezza e gli stessi opeari dovranno rispondere alle domande degli inquirenti che finora non hanno saputo dare risposte esaustive sulle cause del terribile incendio. L'unica cosa che resta, al momento, sono tutte quelle falle che hanno portato ad un disastro di queste dimensioni.

Tags

Correlati

Commenti

Commenta anche tu