Truffe agli anziani con la "tecnica" del pacco, preso 47enne

Truffe agli anziani con la tecnica del pacco, preso 47enne
Sostieni il progetto Conflitti da non dimenticare su Gli Occhi della Guerra
16 Aprile Apr 2019 3 giorni fa

Accusato di aver truffato un cittadino a Torre del Greco, nel Napoletano: in cambio di un computer (inesistente) s'è fatto consegnare 2mila euro

Truffe agli anziani, finisce in manette un 47enne a Torre del Greco in provincia di Napoli. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è accusato di aver rifilato “pacchi” spacciati per computer ai cittadini in cambio di denaro.

Il copione della truffa scoperta dai poliziotti, portata a termine lo scorso settembre ai danni di un anziano, è praticamente lo stesso di quelle che, da anni ormai, popolano gli incubi delle famiglie. Si presentava, l’uomo, come corriere adibito alla consegna di un pacco destinato a un parente della vittima e, in cambio della “merce” chiedeva il saldo dell’acquisto. Pur di rendersi utili e dare una mano a un familiare, gli anziani finiti nel mirino dei truffatori si prodigano a trovare denaro da consegnare ai falsi corrieri.

Nell’ultimo caso che arriva da Torre del Greco, il 47enne pretendeva di consegnare alla persona presa di mira un computer in cambio della somma di duemila euro. Soldi che gli sono stati consegnati puntualmente dall’anziano che, soltanto dopo aver contattato i parenti e dopo aver aperto l’involucro, ha capito di essere stato truffato.

Perciò la famiglia ha presentato denuncia e gli agenti del locale commissariato sono riusciti a venire a capo dell’intera vicenda. Le risultanze dell’inchiesta hanno convinto il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Torre Annunziata ad emettere, a carico dell’indagato, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

L’inchiesta, però, continua: si cerca di capire se, ed eventualmente quando e dove, l’uomo abbia portato a segno altri “colpi” del genere.

Tags

Commenti

Commenta anche tu