Esplosione a Kabul. Sotto attacco il ministero dell’Informazione

Esplosione a Kabul. Sotto attacco il ministero dell’Informazione
Inside Over
20 Aprile Apr 2019 20 aprile 2019

Dal ministero dell'Interno afghano confermata un'esplosione, seguita da uno scontro a fuoco e con l'uccisione di tutti gli attentatori

Kabul sotto attacco. Una bomba, seguita uno scontro a fuoco, è esplosa nei pressi del ministero dell'Informazione afgano. Da fonti istituzionali l’area è già stata circondata dalle forze di sicurezza; che hanno risposto al fuoco degli aggressori, come coonfermata dal portavoce del ministero, Nasrat Rahimi.
L'esplosione è avvenuta alle 11:40 (circa le 9:10 in Italia) seguita dallo scontro a fuocofra le forze di sicurezza afghane e gli attentatori.
Tutti gli assalitori (si parla di quattro persone armate) sono state uccise negli scontri dopo ore di assedio e 2mila funzionari sono stati messi al sicuro. Nei pressi del ministero si trova il Palazzo presidenziale e anche l'Hotel serena, uno degli hotel della capitale afghana maggiormente frequentato dagli stranier

I talebani negano ogni coinvolgimento nell'attacco; gli scontri avvengono, però, il giorno dopo il fallimento dei colloqui tra i talebani e i rappresentanti del governo che a che a Doha, in Qatar, avrebbero dovuto aprire i negoziati per porre fine 17 anni di conflitto; il summit è saltato, però, a causa del numero di delegati, ritenuto eccessivo, che il governo afghano voleva inviare.

Tags

Commenti

Commenta anche tu