Il papa incontra il comico gay: "Ognuno di noi ha una dignità"

Il papa incontra il comico gay: Ognuno di noi ha una dignità
Inside Over
20 Aprile Apr 2019 20 aprile 2019

Bergoglio incontra a Santa Marta un comico inglese dichiaratamente omosessuale: "La gente che scarta per l'aggettivo, non ha cuore umano"

"La gente che sceglie o scarta una persona in base all'aggettivo è gente che non ha cuore umano. Ognuno di noi è una persona". Sono queste le parole che, come riporta l'agenzia Adnkronos, papa Francesco ha pronunciato Stephen Amos, un comico inglese dichiaratamente omosessuale. L'incontro, a cui hanno partecipato anche i collaboratori dell'attore (guarda il video), è avvenuto nei giorni scorsi a Casa Santa Marta.

Nel corso dell'incontro, diffuso su tweet dallo stesso artista e trasmesso dalla BBC2, Amos ha raccontato di non sentirsi accettato dalla Chiesa "come uomo omosessuale". A questa confessione papa Francesco ha replicato che "ognuno di noi è una persona" e, quindi, "ha una dignità". "Se una persona ha una tendenza così o un'altra - ha, poi, continuato il Santo Padre - questo non toglie la dignità della persona e la gente che preferisce scegliere o scartare la gente per l'aggettivo è gente che non ha cuore umano". Bergoglio ha, quindi, osservato di sentirsi "tra fratelli". "E non ho mai chiesto la fede o la confessione che avete - ha proseguito Francesco nel corso del colloquio con il gruppo inglese - chi crede preghi per me, chi non crede mi auguri che non sia un traditore".

Già a fine marzo, proprio in concomitanza con il Congresso delle famiglie di Verona, papa Francesco avrebbe dovuto incontrare un gruppo di attivisti Lgbt impegnati, come riporta il Fatto Quotidiano, "per sconfiggere la discriminazione sessuale". L'udienza era, tuttavia, saltata all'ultimo momento, in seguito alle pressioni della Curia.

Tags

Commenti

Commenta anche tu