Il Pd cavalca la lite Lega-M5s: "Mozione per sfiduciare Conte"

Il Pd cavalca la lite Lega-M5s: Mozione per sfiduciare Conte
Inside Over
20 Aprile Apr 2019 20 aprile 2019

I dem usano l'inchiesta su siri e i litigi tra gialloverdi per provare a dare la spallata al governo Conte

Il Partito democratico va all'attacco. Cavalcando l'inchiesta sul sottosegratario leghista Armando Siri, accusato di corruzione per aver agevolato le aziende vicine a Vito Nicastri, e le conseguenti liti tra la Lega e il Movimento 5 Stelle, prova a dare la spallata al governo gialloverde presentando una mozione di sfiducia contro il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. "Il premier venga in aula a spiegare lo stato della situazione di Siri", intima il presidente dei senatori dem Andrea Marcucci aprendo nuove fibrillazioni in parlamento.

"Il braccio di ferro tra Lega e Movimento 5 Stelle - lamenta Marcucci - impone al presidente del Consiglio immediati chiarimenti anche sulla reale salute della coalizione". A questo proposito, il Pd ha depositato oggi una mozione di sfiducia al governo Conte. "Perché - spuiegano i democrat - questo continuo braccio di ferro fra il Carroccio e i Cinque Stelle fa ulteriori danni al Paese". A dar man forte ai propri parlamentaric'è Nicola Zingaretti, alle prese con un ulteriore calo nei sondaggi a poco più di un mese dalle elezioni europee. "L'Italia è paralizzata da continui litigi di due 'alleati complici' dello sfascio", scrive su Facebook il segretario piddì accusando la maggioranza gialloverde di essere "unita solo dalle poltrone che occupano". "Non hanno nessuna idea sul futuro del Paese che ha bisogno di lavoro, investimenti infrastrutture e in maniera sempre più evidente di una politica estera. Il teatrino delle polemiche deve finire - conclude, infine, il governatore della Regione Lazio - stanno governando insieme male e il Paese paga un prezzo immenso".

Proprio ieri, secondo una ricostruzione dell'agenzia Agi, Zingaretti avrebbe sentito Marcucci e il capigruppo dei deputati piddì, Graziano Delrio, per chieder loro di predisporre il provvedimento di sfiducia.

Tags

Commenti

Commenta anche tu