Ruba il telefono a un uomo e poi lo ricatta pubblicando le foto del suo pene

Ruba il telefono a un uomo e poi lo ricatta pubblicando le foto del suo pene
Inside Over
2 Maggio Mag 2019 02 maggio 2019

La vicenda in Florida, Usa, dove la 24enne Breyanna Dean è finita nei guai, venendo arrestata per il tentativo di estorsione

Prima gli ha fatto scattare alcune foto hot, tra cui quelle del suo pene, poi gli ha rubato il cellulare e ha iniziato a pubblicare online, sui social, gli scatti osé in questione, e infine lo ha ricattato economicamente.

La vicenda in Florida, dove la 24enne Breyanna Dean – mente del diabolico piano – è finita nei guai, venendo arrestate dalla polizia per il suo tentativo di estorsione ai danni della vittima che, stufo delle continue umiliazioni pubbliche e richieste di denaro, ha deciso in conclusione di rivolgersi alle forze dell'ordine locali.

Come riportato da Dagospia, la 24enne si è appropriata del vecchio smartphone della sua preda, dunque si è intrufolata nei profili social dell'uomo, cambiando tutte le password di accesso, così da tagliarlo fuori del tutto. Quindi ha iniziato a postare le foto hot e una volta messolo alla gogna, gli ha chiesto denaro per smetterla di sbertucciarlo su pubblica piazza.

Ma per Breyanna, come detto, le cose sono andate male: la polizia della Florida l'ha rintracciata e messa in manette per l'estorsione: la donna ha pagato la cauzione di 10mila dollari e ora è in attesa del processo.

Tags

Commenti

Commenta anche tu