Mamma vegan beve seme maschile: "Fa passare l'influenza"

Mamma vegan beve seme maschile: Fa passare l'influenza
Inside Over
8 Maggio Mag 2019 08 maggio 2019

Una giovane mamma e atleta vegana ha confessato di bere il seme maschile di un suo amico, una strategia utile per combattere l'influenza e mantenere la pelle sana

Il segreto di bellezza di una giovane mamma inglese risiede nelle singolari donazioni di un caro amico: la 31enne Tracy Kiss, di casa nel Buckinghamshire, confessa di bere seme maschile come rimedio contro l'influenza e per la salute della pelle. La donna, appassionata di sport e anche personal trainer, in passato si è affidata all'applicazione di sperma sulla sua pelle per ridurre un'infiammazione cutanea presente sul viso. Non solo ha ravvisato miglioramenti, ma anche le stesse rughe si sono ridotte: per questo motivo ha pensato di ampliare l'utilizzo dello stesso per curare il suo corpo e il sistema immunitario. Tracy si affida allo sperma di un caro amico fidato, dallo stile di vita integerrimo e sano, a cui chiede di effettuare esami di rito prima di procedere con le donazioni settimanali.

Dopo una piccola resistenza iniziale alla richiesta della donna, fraintesa come una sorta di avance, l'amico ha deciso per una collaborazione spontanea che ormai dura da tempo. Tracy, madre di due bambini, è una vegana convinta nonché cultrice della forma fisica, che si è affidata alle nozioni di una nutrizionista prima del grande passo. Lo sperma viene conservato in frigorifero e mescolato con altri ingredienti quali frutta, semi, latte di cocco o di mandorla, oppure bevuto singolarmente in base alla necessità del momento. Il sapore può variare a seconda all'alimentazione dell'amico: alcuni prodotti possono rendere il tutto più dolce, in particolare se il donatore ha assunto ananas o menta piperita.

Tracy, molto attiva sia su Instagram che attraverso YouTube, ha rilasciato un video dove spiega i benefici e la consistenza dello sperma, quindi il suo utilizzo. Da quando lo assume ha notato un miglioramento dal punto di vista energetico e la sua salute è più forte: la scelta non la imbarazza e invita a seguire il suo esempio dai benefici più che evidenti. Non sono dello stesso parere alcuni medici e nutrizionisti inglesi, però, che sconfessano il potere nutrizionale dello sperma, privo di proprietà proteiche, quindi avvertendo anche nei confronti della pericolosità della pratica che potrebbe favorire la diffusione di virus pericolosi come l'HIV.

Tags

Commenti

Commenta anche tu