Si accascia alla maratona a un chilometro dall'arrivo: muore atleta Usa 22enne

Si accascia alla maratona a un chilometro dall'arrivo: muore atleta Usa 22enne
Inside Over
22 Maggio Mag 2019 27 giorni fa

La ragazza sembrava essere in buone condizioni di salute. Su twitter messaggi di cordoglio e vicinanza

Viso giovane e fisico atletico: Taylor Ceepo aveva solo 22 anni e lo sport occupava una parte importante della sua vita. La scorsa domenica aveva deciso di partecipare alla maratona di Cleveland ma, a poco più di un chilometro dal traguardo si è accasciata a terra. Per lei non c'è stato nulla da fare ed è morta poco dopo l'arrivo nell'ospedale locale.

La ragazza, neolaureata alla Walsh University a North Canton, in Ohio, aveva già percorso quasi 42 chilometri, quando si è sentita male. Secondo quanto riporta la Cnn, quel giorno, gli operatori sanitari erano intervenuti in circa 60-70 casi, a causa del grande caldo a Cleveland: alle 9 del mattino, la temperature aveva già raggiunto i 26 gradi.

"È con profonda tristezza che possiamo confermare che un corridore femminile è crollato durante la gara questa mattina", ha pubblicato domenica l'account Twitter della maratona di Cleveland. "Stiamo esaminando ulteriormente la situazione, ma i nostri pensieri e le nostre preghiere sono in primo luogo e soprattutto per la sua famiglia in questo momento difficile".

Parole di cordoglio e vicinanza alla famiglia, arrivano anche dal dipartimento sportivo dell'Università di Walsh, che in un tweet esprime "grande tristezza" per la perdita di Taylor, "una dei nostri".

Taylor, originaria di Medina, nell'Ohio, faceva parte della squadra di calcio femminile dell'Università e i suoi amici la ricordano come una ragazza che si teneva molto in forma e che si sottoponeva regolarmente ai controlli di routine sulla sua salute. Ora spetterà ai medici determinare le cause della morte.

Tags

Commenti

Commenta anche tu