Caso Mayorga, i legali della donna citano in giudizio Cristiano Ronaldo

Caso Mayorga, i legali della donna citano in giudizio Cristiano Ronaldo
Inside Over
24 Maggio Mag 2019 24 giorni fa

Secondo quanto riporta il Mirror, gli avvocati di Kathryn Mayorga sarebbero riusciti a rintracciare l'indirizzo italiano di Cristiano Ronaldo e avrebbero già contattato la polizia per consegnare la citazione

La prima stagione di Cristiano Ronaldo in Italia sta per andare in archivio e i numeri del portoghese parlano chiaro con 28 gol in 43 presenze in tutte le competizioni così distribuiti: ventuno in campionato, più undici assist, sei in Champions League, più due assist, uno in Supercoppa Italiana. Il 34enne portoghese, però, ha ancora una chance per arrotondare il suo bottino in campionato anche se per quest'anno dovrà accontentarsi di veder vincere a qualcun altro la classifica dei marcatori. Il fenomeno di Funchal potrà poi riposarsi anche se la sua estate si preannuncia calda, rovente dato che dall'Inghilterra si è tornati a parlare del caso Mayorga.

Secondo quanto riporta il quotidiano inglese Mirror, infatti, gli avvocati della donna che ha accusato di stupro il fuoriclasse della Juventus, nel 2009 quando vestiva la maglia del Manchester United, sarebbero proprio a caccia di CR7. Il tutto era partito lo scorso mese di ottobre con rivelazioni choc, pesanti e compromettenti avallate anche da un'altra ex di Cristiano: "Io non ho paura di lui e sì, ho tenuto dentro tutti i suoi sporchi segreti per troppo tempo e ce ne sono molti. Ho le prove per farlo. E adesso farò di tutto per aiutare Kathryn Mayorga nella sua causa per stupro contro Cristiano Ronaldo. La gente non immagina di cosa sia capace: se sapesse solo la metà di quello proverebbe orrore".

Secondo l'autorevole tabloid inglese, i legali della 35enne americana avrebbero rintracciato l'indirizzo torinese del portoghese, tenuto da sempre nascosto dagli avvocati di Cristiano Ronaldo. Se questa notizia trovasse un reale riscontro allora il centravanti della Juventus potrebbe essere citato in giudizio. Gli avvocati della Mayorga avrebbero già contattato la polizia italiana per consegnare quest'atto che verrà inviato nel giro di due settimane tramite una raccomandata. Nel mese di aprile un giudice americano aveva concesso sei mesi per la convocazione e se la cosa fosse confermata allora CR7 dovrebbe rispondere delle accuse di stupro, sempre negate fino a questo momento.

Tags

Commenti

Commenta anche tu