Psg-Tuchel, rinnovo fino al 2021. Doccia gelata per Allegri

Psg-Tuchel, rinnovo fino al 2021. Doccia gelata per Allegri
Inside Over
25 Maggio Mag 2019 23 giorni fa

Il Psg ha rinnovato di un anno il contratto al suo attuale tecnico Thomas Tuchel. Questa è una pessima notizia per Allegri che era destinato a sedersi sulla panchina dei campioni di Francia

Il Psg di Thomas Tuchel ha chiuso con una sconfitta la stagione 2018-2019 ma questo non ha precluso la vittoria del titolo, ormai raggiunto settimane fa. Il club dello sceicco Nasser Al-Khelaifi ha vinto l'ennesimo tricolore a mani basse e in più ha vinto la Supercoppa di Francia. Il Psg ha però deluso, e tanto, in Champions League, uscendo malamente agli ottavi di finale contro il "modesto", in confronti ai parigini, Manchester United di Ole Gunnar Solskjaer. Il rapporto tra lo sceicco e il tecnico tedesco sembrava ridotto ai minimi termini e addirittura l'ex Borussia Dortmund si era permesso di prendere per la sciarpa il numero uno del Psg sotto il tunnel degli spogliatoi dopo una sconfitta.

Tutto faceva presupporre ad un cambio repentino in panchina al Psg, dopo un solo anno, ma proprio oggi è arrivato l'annuncio a sorpresa con il rinnovo di contratto fino al 30 giugno del 2021: "Tuchel ha creato un forte legame con la squadra, lo staff e tutte le componenenti societarie grazie alla sua moderna visione del calcio e dei rapporti umani". Questa notizia, però, è una mazzata per Massimiliano Allegri che sembrava essere uno dei papabili per succedere al tecnico tedesco con il Psg che era pronto ad offrirgli un triennale da 7,5 milioni di euro per tre stagioni.

Lo sceicco Nasser Al-Khelaifi, però, ha deciso di dare ancora fiducia a Tuchel allungandogli il contratto di una stagione e adeguandolo: "Sono molto felice e orgoglioso del prolungamento del contratto con il Psg. Ringrazio il presidente e all'intero club per la fiducia dimostrata a me e al mio staff. Questo rafforza il mio obiettivo di portare questa squadra al vertice delle sue ambizioni grazie al lavoro di tutti. Sono anche molto toccato dai marchi di supporto dei tifosi. Sono convinto che per il nostro club arriverà il meglio".

Per Allegri domani contro la Sampdoria sarà la sua ultima partita con la Juventus e oggi ha tenuto la sua ultima conferenza a Vinovo con un look nuovo, rasato a zero: "Con qualcuno ci vediamo domani alla partita, altrimenti ci vediamo prossimamente su altri schermi. Vi do la formazione e ci salutiamo Ronaldo deve riposare per la Nazionale, giusto giochino gli altri. Andiamo a fare una bella partita, bisogna finire in bellezza, contro una squadra che ha fatto un bellissimo campionato. Va dato atto a Giampaolo per il lavoro fatto. Poi andiamo al mare, prendiamo un po' di sole, mi hanno detto di mettere la crema protettiva altrimenti prendo l'insolazione e mi rincoglionisco ancora di più di quello che sono. Crema protezione 50? Va bene".

Tags

Commenti

Commenta anche tu