Istruttrice di yoga ritrovata nelle foreste dopo 2 settimane

Istruttrice di yoga ritrovata nelle foreste dopo 2 settimane
Inside Over
27 Maggio Mag 2019 22 giorni fa

Una giovane istruttrice di yoga è stata finalmente tratta in salvo dopo essersi persa nella foresta nei pressi di Maui, nelle Hawaii, smarrita dopo un'escursione

Amanda Eller, 35enne istruttrice di yoga, è stata finalmente trovata dopo circa due settimane di assenza a causa di un'escursione finita male. La donna è un'appassionata di trekking e si era avventurata nella riserva della foresta di Makawao a Maui, nelle bellissime Hawaii, lasciando inavvertitamente il telefonino a casa. Una scelta rivelatasi nefasta visto che la passeggiata meditativa nel pieno della natura si è trasformata in un vero e proprio incubo, in una prova di sopravvivenza al limite delle forze. La donna è riuscita a sopravvivere grazie alla sua tenacia e all'incredibile voglia di vivere, più volte messa a dura prova dalla solitudine e da una serie di incidenti che le hanno procurato una frattura alla gamba, abrasioni alle caviglie e forti scottature.

Amanda aveva completamente perso l'orientamento addentrandosi sempre più nella fitta vegetazione, smarrendo così la strada verso casa e verso l'auto, parcheggiata all'inizio del suo cammino. Sono stati tanti i momenti di sconforto, accentuati dall'assenza di riparo e di cibo, che l'hanno più volte spinta verso un buio emotivo e la voglia di mollare. Ma la donna non ha voluto cedere alla depressione e ha scelto di vivere, come ha confermato lei stessa attraverso un video pubblicato sulla pagina Facebook creata per trovarla.

L'istruttrice deve la sua sopravvivenza alla presenza di una tana di cinchiale, dove si è riparata, quindi alla sua audacia alimentare, che l'ha convinta a cibarsi unicamente di tarme e della poca frutta selvatica presente, ma anche alla costanza dei suoi soccorritori che non hanno mai perso le speranze di trovarla. Grande la partecipazione della popolazione di zona, che si è attivata autonomamente sondando il percorso, fino al ritrovamento da parte dei soccorritori, che l'hanno avvistata sorvolando la foresta con l'elicottero. Amanda, sdraiata nel greto di un fiume, è apparsa visibilmente stremata, senza scarpe, ferita ma pronta a sventolare le sue braccia alla ricerca di aiuto. Un vero viaggio spirituale, come l'ha descritto la stessa donna, soretta dalla grande voglia di vivere.

Tags

Commenti

Commenta anche tu