Melatonina, l’ormone salva vista

Melatonina, l’ormone salva vista
Inside Over
5 Giugno Giu 2019 11 giorni fa

La melatonina è un ormone prodotto dalla ghiandola pineale. Oltre a garantire un riposo di qualità, è un alleato per la salute dei nostri occhi. Contrasta lo stress ossidativo che provoca la degenerazione maculare della retina negli over 65

La melatonina è un ormone prezioso per il nostro organismo, compresa la salute dei nostri occhi.

Molto conosciuta per regolare il ciclo sonno- veglia e assicurare un riposo di qualità, la melatonina è utile anche per contrastare lo stress ossidativo che in età adulta colpisce i nostri occhi. Lo stress ossidativo provoca la maculazione retinica, conseguenza del danneggiamento delle cellule retiniche. Essa può comportare la perdita graduale della vista. Provoca infatti invalidità visiva nei casi più gravi. È una patologia molto diffusa nella popolazione over 65. Prodotta dalla ghiandola pineale, la melatonina apporta tanti benefici alla salute dei nostri occhi.

A confermarlo è la Società Oftalmologica Italiana che di recente ha discusso l’argomento in maniera approfondita in un convegno. La maggiore produzione di melatonina si ha durante l’infanzia. Il picco si raggiunge intono ai dieci anni. Progressivamente la sua produzione nell’organismo diminuisce. A quaranta anni ne abbiamo solo un quarto di quella che era presente intono ai venti anni. Il calo definitivo si raggiunge intorno ai sessantacinque anni. Il livello di produzione arriva addirittura ad azzerarsi pericolosamente.

Una corretta prevenzione del calo di melatonina nel nostro organismo va attuata già intono ai quaranta anni secondo la Società Oftalmologica Italiana. È anche a questa età che bisogna intervenire per prevenire l’invecchiamento delle cellule retiniche. La melatonina oltre ad essere stimolata con l’esposizione al sole o grazie all’assunzione di integratori specifici, prescritti dal medico, è presente in diversi alimenti. Il consumo di frutta come arance e ciliegie consente di stimolarne la produzione naturalmente. Anche la frutta tropicale come ananas, banane e avocado ne sono ricche. Utile è anche il consumo di alimenti ricchi di magnesio come spinaci e frutta secca come mandorle, pistacchi, noci e arachidi.

Tags

Commenti

Commenta anche tu