Arsenale nascosto in un garage: arrestato 49enne di Pozzuoli

Arsenale nascosto in un garage: arrestato 49enne di Pozzuoli
Inside Over
7 Giugno Giu 2019 11 giorni fa

Le armi erano custodite in un borsone, insieme a una pistola a tamburo con matricola abrasa, 277 cartucce di vario calibro e una valigetta di plastica contenente un kit per pulirle e una serie di brugole per smontarle

Il blitz dei carabinieri è andato a buon fine. I militari hanno scoperto che in un garage di Pozzuoli, nel Napoletano, un 49enne, già noto alle forze dell’ordine per precedenti reati, nascondeva un vero e proprio arsenale. Nel sottoscala i carabinieri hanno rinvenuto due mitragliette e un fucile mitragliatore, una micro “uzi” priva di matricola e dotata di silenziatore, un kalashnikov senza matricola e un mitra “skorpion” con matricola abrasa, nonché tre fucili da caccia con canne e calcio mozzati e matricola abrasa.

Le armi erano custodite in un borsone, insieme a una pistola a tamburo con matricola abrasa, 277 cartucce di vario calibro e una valigetta di plastica contenente un kit per pulirle e una serie di brugole per smontarle. L’arsenale è stato sequestrato dalle forze dell’ordine, mentre il 49enne è stato trasferito in carcere, con l’accusa di detenzione di armi e munizioni da guerra.

Pochi mesi fa, nel quartiere napoletano di Forcella, fu sequestrato un altro quantitativo ingente di armi. L’operazione seguiva il blitz dei carabinieri a Marigliano, nel corso del quale erano state trovate armi illegali ed era stato scoperto anche un impianto di videosorveglianza di nuova generazione installato abusivamente dai malviventi per vigilare l’area.

Tags

Commenti

Commenta anche tu