La Borsa è femmina

La Borsa è femmina
Inside Over
9 Giugno Giu 2019 9 giorni fa

La Borsa è volubile, cambia d'opinione cento volte al giorno. Per questo, dobbiamo limitare a considerare i grafici

La Borsa è volubile, vive di impressioni e di previsioni, cambia d'opinione 100 volte al giorno. Il rimbalzone dei giorni scorsi è stato provocato dalla convinzione che nonostante tutti i problemi del mondo siamo davanti ad una svolta della politica monetaria. I tassi USA scenderanno e si porteranno dietro quelli di tutto il mondo, come già si inizia a fare in diversi paesi. E gli speculatori di Borsa brindano: bassi tassi di interesse significano più denaro sulle azioni. È l’antico mantra dei mercati, il pendolo che muove il flusso dei soldi dalle obbligazioni alle azioni e viceversa.

A noi francamente di queste ragioni importa poco: la verità è che per blaterare di questi problemi basta un fesso come me, per saperne davvero molto bisogna esserci dentro e questo è possibile solo per qualche persona e non certo per le decine di migliaia di analisti finanziari. Quindi ogni speranza è vana, possiamo annusare il problema, ma guardarlo da dentro ciccia.

E per questo dobbiamo limitarci a considerare i grafici: il nostro indice Ftse All Share ha disegnato un bel bottom con denaro spinto che sta facendo spesa tra i titoli azionari che avevano perso di più e tra quei titoli azionari che invece non avevano perso perché baciati dalla forza relativa. Per i puristi abbiamo avuto una rottura della trendline decrescente anche se non abbiamo ancora avuto un pattern 1 - 2 – 3 ross hook.

Di seguito alcuni titoli da considerare attentamente:

ENAV: siamo sui massimi storici sia di prezzo che di forza relativa. Il titolo non ha mai avuto trend prolungati con direzionalità decisa, ma tant’è. Una grande bella esperienza rialzista ..


ACEA: diciamo che non è un titolo sexy perché si tratta di una utility, ma i fondamentali sono costanti e buoni sotto ogni profilo, diciamo che corre un bel momento per le utilities perché sono tutte al rialzo e diciamo anche che siamo a cavallo dei massimi storici. Se continuasse a salire potrebbe fare davvero bene, siamo al punto di svolta ciclico. Se sale continua salire forte, se scende siamo su un massimo relativo.

UNIEURO: un titolo in forte compressione di volatilità, noi siamo già dentro da diverso tempo e lo abbiamo cavalcato già con successo nel primo movimento rialzista. Stanno comprando senza farsi vedere …

Tags

Commenti

Commenta anche tu