Schermaglie Garrone-Preziosi. Il patron del Genoa: "Lo querelo"

Schermaglie Garrone-Preziosi. Il patron del Genoa: Lo querelo
Inside Over
12 Giugno Giu 2019 6 giorni fa

L'ex Presidente della Sampdoria Edoardo Garrone ha attaccato il Genoa con Preziosi che gli ha risposto per le rime: "Spiace sentire certe cose, forse gli brucia ancora l'ultima retrocessione"

Schermaglie tra Genoa e Sampdoria per via di alcune dichiarazioni di Edoardo Garrone, ex Presidente della Sampdoria e attuale numero uno della ERG e del Sole 24 Ore. L'ex patron del club blucerchiato, infatti, ha attaccato senza motivo il club rossoblù con alcune dichiarazioni al veleno rilasciate ai microfoni di Primocanale:"C’è un’altra società a Genova che nessuno vuole comprare perché è piena di debiti e non è la Sampdoria”. Poco prima di parlare in televisione, però, Garrone si era pure intrattenuto con alcuni tifosi della Doria, sotto gli occhi attenti della Digos, dove aveva comunque pungolato i cugini.

Queste parole, naturalmente, hanno avuto da subito una grande risonanza mediatica e non solo con Enrico Preziosi che ha tuonato contro le parole dell'ex Presidente della Sampdoria: “Mi spiace sentire certe cose, perché i conti del Genoa non sono sani, ma sanissimi. Forse a Garrone brucia ancora l’ultima retrocessione… Spero che adesso lui abbia il coraggio di ripetermi certe cose in faccia, visto che frequentiamo la stessa spiaggia. Nel frattempo, però, lo querelo”. In tutta questa querelle, però, ne è rimasto fuori Massimo Ferrero, attuale patron e numero uno dei blucerchiati. Non è un mistero come sia il Genoa che la Sampdoria siano state o siano in cerca di potenziali acquirenti ma questa diatriba rischia di trascinarsi nelle prossime settimane se non arriveranno le scuse.

Tags

Commenti

Commenta anche tu