Schianto in auto, salvo solo il bimbo di 4 mesi

Inside Over
12 Giugno Giu 2019 6 giorni fa

Forse un colpo di sonno del papà morto con la mamma

L'hanno trovato in lacrime, ancora legato sul sedile posteriore al seggiolino, ultima precauzione di sicurezza adottata da quei genitori che non conoscerà mai. È un bambino di appena quattro mesi, un neonato, l'unico superstite di un incidente avvenuto l'altra notte poco dopo le 3 lungo l'autostrada A21, la Torino-Brescia, nel tratto tra i caselli di Casteggio e Voghera, in direzione di Torino. Una coppia di macedoni, marito e moglie di 24 anni, residenti in Francia e di ritorno a casa dalle vacanze, è morta sul colpo dopo essersi schiantata a bordo della loro Golf, accartocciatasi per l'urto violentissimo sotto il rimorchio di un tir, parcheggiato in una piazzola di sosta. Il loro bimbo, invece, è rimasto illeso.

Secondo le prime ricostruzioni degli agenti della Polstrada e del personale dell'Ats di Alessandria, all'origine dell'incidente ci sarebbe un malore o un colpo di sonno del conducente: sull'asfalto infatti non sono state rilevate tracce di frenata, come se il ragazzo alla guida non si fosse accorto di nulla.

Commenti

Commenta anche tu