Tribunale brevetti a Milano il Pirellone tira la volata

Inside Over
12 Giugno Giu 2019 14 giorni fa

A fine mese vertice Comune Regione e Farnesina

Unanime via libera del Consiglio regionale della Lombardia alla mozione, presentata dalla Lega, a sostegno della candidatura di Milano a sede centrale specializzata del Tribunale Unificato dei Brevetti. A fine giugno è previsto l'incontro fra il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi, il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, il sindaco di Giuseppe Sala, il presidente della Corte d'Appello e il presidente dell'Ordine degli Avvocati di Milano per discutere della questione e condividere tale opportunità.

Con questo documento l'assemblea regionale dà mandato al presidente Fontana per sostenere con forza ad ogni livello la candidatura del capoluogo lombardo. «Esprimo soddisfazione - afferma il consigliere della Lega, Simone Giudici - per la compattezza dimostrata dall'aula. Non dobbiamo perdere quella che è una grande occasione per la città, che ha tutti i numeri e le caratteristiche per portare a casa un risultato che, oltre al prestigio, porterebbe anche un notevole indotto per l'economia locale».

E a proposito del voto di aprile in Parlamento che non specificava il nome della città candidata, il governatore Fontana ha detto «credo sia stato determinato da un po' di confusione su quello che si doveva scrivere in quella mozione, ma sostanzialmente c'è la conferma da parte di tutto il Governo che verrà candidata Milano».

Commenti

Commenta anche tu