Csm, Mattarella indice elezioni suppletive: ​"Occorre voltare pagina"

Csm, Mattarella indice elezioni suppletive: ​Occorre voltare pagina
Inside Over
13 Giugno Giu 2019 13 giorni fa

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha indetto per i prossimi 6 e 7 ottobre le elezioni suppletive per sostituire i membri togati del Csm dimissionari, Luigi Spina e Antonio Lepre

Dopo lo scoppio del 'caso Palamara', occorre "voltare pagina, restituendo alla magistratura prestigio e fiducia che le note vicende hanno incrinato tra i cittadini". Con questa motivazione il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha indetto per i prossimi 6 e 7 ottobre le elezioni suppletive per sostituire i membri togati del Csm dimissionari, Luigi Spina e Antonio Lepre.

I due rappresentanti della componente dei pm, infatti, non sono sostituibili con i primi non eletti. Le votazioni si terranno il 6 e 7 ottobre prossimo. Un decisione, spiegano all'Agi fonti qualificate del Quirinale, che serve ad evitare lo scioglimento immediato del Csm. Sciogimento che porterebbe a nuove elezioni dell'organo di autogoverno dei magistrati con le stesse regole e procedure elettorali che sono state fin qui criticate e di cui si chiede una revisione. Si apprende, inoltre, che in queste settimane vi sono stati frequenti contatti tra il Capo dello Stato, il ministro della giustizia Alfonso Bonafede e i vertici del Consiglio Superiore della Magistratura. Con questa decisione il Parlamento avrà il tempo per varare una riforma dei criteri di noma ed elezione dei componenti del Csm.

Tags

Commenti

Commenta anche tu