Parcheggi gratis e riservati per chi condivide l'auto

Inside Over
13 Giugno Giu 2019 5 giorni fa

I pendolari con passeggeri a bordo prenotano il posto A breve sarà possibile anche dividere la corsa in taxi

Marta Bravi

Ridurre il numero di auto che entra in città nei giorni lavorativi e cercare di migliorare la qualità dell'aria. È l'obiettivo della collaborazione tra il Comune e BePooler, la piattaforma per l'organizzazione di viaggi condivisi vincitrice del bando pubblico sul servizio di carpooling. Scaricando gratuitamente l'app BePooler e iscrivendosi al servizio, i cittadini che raggiungono Milano in macchina con a bordo almeno un passeggero potranno posteggiare gratuitamente nei 48 spazi loro riservati dal Comune. Si parla dei parcheggi di interscambio e non solo di Molino Dorino, Caterina da Forlì, Cascina Gobba, Famagosta e Rogoredo Santa Giulia, già attrezzati con apposita segnaletica. Le altre strutture interessate sono Quarto Oggiaro, Crescenzago e Maciachini. Tutti i posti riservati sono prenotabili, gratuitamente, tramite l'app BePooler.

Oltre al parcheggio gratuito e al posto prenotabile in anticipo, funzione che consente di risparmiare tempo prezioso, gli automobilisti avranno la possibilità di dimezzare i costi del viaggio condiviso. Bepooler, infatti, provvederà automaticamente al rimborso di almeno la metà delle spese sostenute dal conducente per il viaggio effettuato. Nel caso di più passeggeri, i costi per ciascuno saranno ancora più convenienti.

«Con questo progetto sperimentiamo un nuovo fronte della mobilità condivisa e sostenibile commenta l'assessore alla Mobilità Marco Granelli -. Ogni giorno a Milano entrano decine di migliaia di macchine che spesso trasportano solo il conducente. Il car pooling è una buona abitudine che grazie alla tecnologia può diventare una pratica diffusa, conveniente e capace di concorrere al miglioramento della qualità dell'aria e diminuire i problemi legati al congestionamento. Per questo siamo convinti che sia utile sostenerlo».

Parole che stridono con l'aumento del biglietto dei mezzi pubblici a 2 euro che scatterà a metà luglio e contro cui proprio in questi giorni le opposizioni stanno facendo battaglia in consiglio comunale.

«Il trasporto intermodale - ha aggiunto Nicola Ciniero, presidente di BePooler - potrà essere massimizzato anche grazie alle nuove funzionalità della piattaforma in corso di rilascio tra le quali BePooler Taxi che, in collaborazione con Taxi Blu, consentirà di abbattere i costi individuali per singola corsa e allargare contestualmente il numero di utilizzatori del trasporto privato regolamentato, peraltro attivo con una flotta ibrida dal minimo impatto ambientale».

Il car pooling in realtà è già sbarcato sulle autostrade lombarde: sull'A8 (Milano-Varese) e sulla A9 (Milano- Como) le vetture con a bordo almeno 4 passeggeri hanno a disposizione una corsia riservata in entrata al casello Milano Nord e uno sconto sul pedaggio dal lunedì al venerdì (50 centesimi di euro di pedaggio, anzichè 1,70 euro). A disposizione die pendoalri anche un sito dedicato www.autostradecarpooling.it.

Commenti

Commenta anche tu