"Sei leghista? Niente casa". Negato l'appartamento a consigliera della Lega

Sei leghista? Niente casa. Negato l'appartamento a consigliera della Lega
Inside Over
13 Giugno Giu 2019 5 giorni fa

La disavventura a Bruxelles dell'assistente di un eurodeputato. La consigliera ha deciso di commentare con ironia quanto accaduto: "Vorrà dire che mi rivolgerò a non italiani, ora..."

Se sei leghista, niente casa. È questo il fatto assurdo capitato a una consigliera comunale del Carroccio che si trovava a Bruxelles. Jessica Polo, assistente del deputato europeo Paolo Borchia, cercava una sistemazione nella capitale belga dove ha sede l'Europarlamento. Così ha deciso di rivolgersi a un affittacamere italiano, proprio per semplificarsi la vita e risolvere la questione più velocemente. Al contrario: l'uomo l'ha "rifiutata" proprio per il suo credo politico.

In uno scambio di messaggi tra i due, si vede come è andata. "Ciao, ho letto il tuo annuncio. È ancora disponibile la camera?", chiede Polo. "Ciao cara, sì è ancora disponinile", risponde l'affittacamere. E subito dopo però arriva un nuovo messaggio con un tono totalmente diverso: "Mi dispiace ma la casa è una casa di sinistra dove le opinioni politiche contano molto". Niente casa per lei, quindi. E per motivi politici. Ma la consigliera ha comunque deciso di commentare con ironia quanto accaduto "Mi spiace, mi ero rivolta ad affittacamere del nostro Paese, scrivendo nella nostra lingua. Vorrà dire che mi rivolgerò a non italiani, ora...", ha affermato a L'Arena.

Non l'ha presa sul ridere, invece, il ministro della Famiglia leghista, Lorenzo Fontana. "Solidarietà a Jessica. Chissà se la discriminazione in questo caso vale come reato oppure no", si legge sul suo profilo Facebook. A denunciare il fatto era stato proprio Paolo Borchia in un tweet, accompagnato dallo screenshot dei messaggi scambiati dalla sua assistente e l'affittacamere. "Ad una militante della Lega viene negata una stanza in affitto per le ragioni che potete leggere. Ragioni politiche. Non amo la dietrologia, ma le assonanze tra una certa sinistra moderna e alcuni regimi del passato iniziano ad essere impressionanti", scrive su sul profilo Twitter.

Tags

Commenti

Commenta anche tu