Assange, Londra firma l'ordine di estradizione Ora la parola ai giudici

Assange, Londra firma l'ordine di estradizione Ora la parola ai giudici
Inside Over
14 Giugno Giu 2019 12 giorni fa

Il governo britannico ha firmato l'ordine di estradizione di Julian Assange negli Stati Uniti. «Adesso spetta alle corti», ha affermato il ministro dell'Interno, Sajid Javid. L'udienza sull'estradizione del fondatore di Wikileaks è attesa per oggi: «In via definitiva, saranno i giudici a decidere - ha aggiunto Javid - ma al ministro dell'Interno spetta un ruolo importante e io voglio che sia fatta giustizia». Washington imputa ad Assange ben 18 reati, tra cui quello di spionaggio e cospirazione, realizzata attraverso operazioni di hackeraggio dei computer del governo americano.

Assange è stato arrestato lo scorso 11 aprile all'interno dell'ambasciata ecuadoriana nel Regno Unito, poco dopo che il governo del paese sudamericano aveva posto fine a un asilo politico durato anni. Dopo il suo arresto, gli Stati Uniti hanno inoltrato alle autorità di Londra la richiesta di estradare il fondatore di Wikileaks.

Commenti

Commenta anche tu