Johnson si avvicina a Downing Street Vinto il primo turno

Johnson si avvicina a Downing Street Vinto il primo turno
Inside Over
14 Giugno Giu 2019 2 giorni fa

Un primo passo avvicina Boris Johnson a Downing Street. Nel primo turno di votazione segreta fra i deputati Tories alla Camera dei Comuni per scegliere il nuovo capo del Partito conservatore britannico l'ex sindaco di Londra è arrivato ampiamente in testa e tre candidati sono stati eliminati. La gara diventa una corsa a sette anziché a 10. Con 114 voti su 313, Boris Johnson è ben davanti agli altri sei candidati che restano in lizza. A seguire ci sono il ministro degli Esteri Jeremy Hunt con 43 voti, il ministro dell'Ambiente Michael Gove con 37 voti e il ministro dell'Interno Sajid Javid con 23 voti. E poi ancora il ministro della Sanità Matt Hancock con 20 voti e quello per lo Sviluppo internazionale Rory Stewart con 19. Esclusi l'ex ministra per le Relazioni con il Parlamento Andrea Leadsom (11 voti), l'ex sottosegretario per l'Immigrazione Mark Harper (10 voti) e l'ex ministra del Lavoro Esther McVey (9 voti). Il prossimo voto dei deputati conservatori si terrà martedì.

Commenti

Commenta anche tu